Le destinazioni per festeggiare Capodanno
Le destinazioni per festeggiare Capodanno

C’è chi inizia a programmare il viaggio di Capodanno subito dopo l’estate e chi, invece, aspetta le offerte last minute per decidere dove andare. Tra mete classiche e più esotiche e stravaganti in Italia, Europa e nel resto del mondo c’è spazio per tutte le esigenze e tutte le tasche: ecco le migliori mete per il Capodanno.

Dove andare in vacanza a Natale: i luoghi e le mete migliori

Capodanno da sogno e in totale relax

Tantissimi vacanzieri amano passare il Capodanno il totale relax e in mete esotiche. È il caso, ad esempio dei villaggi vacanza delle Maldive, Zanzibar, Mauritius, Santo Domingo: alberghi 5 stelle, spiagge da sogno, offerte all inclusive. Il massimo per vuole regalarsi un brindisi del 31 all’insegna del riposo e del divertimento. Sono tutte destinazioni molto gettonate che costano parecchio, a meno che non siano prenotate con largo anticipo. Se, però, avete la pazienza di aspettare gli ultimi giorni prima del 31 dicembre per prenotare, su alcuni siti dedicati ai flash deal potrebbero esserci delle offerte last minute con pacchetti non venduti e, a quel punto, la vacanza sognata potrebbe essere una rilassante realtà.

Essere i primi a festeggiare il 2020

Volete essere i primi a festeggiare il nuovo anno? La vostra meta, allora, deve essere Kiribati, isola dell’Oceania conosciuta anche come Isola Christmas. Per chi cerca una meta un po’ meno esotica ma vuole comunque essere tra i primi a cambiare data, c’è la possibilità di viaggiare a Capodanno alle isole Tonga e Samoa. Per chi invece vuole una meta cittadina, l’opzione disponibile è sicuramente l’Australia: il viaggio è lungo ma iniziare il nuovo anno sul lungomare di Sidney o Melbourne mentre in Italia si fa colazione dovrebbe ripagare dalla fatica. Chi, invece, vuole essere il primo giorno del 2020 ad ammirare in Italia l’alba del nuovo anno deve andare sulla spiaggia di Punta Palascia, ad Otranto, in provincia di Lecce.

Tecnologia in vacanza: cosa portare (e cosa no) in viaggio

Capodanno in piazza

Sono in tanti a scegliere, invece che la festa in un locale, il brindisi di mezzanotte in piazza. In questo caso le destinazioni di Capodanno migliori sono le grandi città in cui si organizzano concerti e feste per strada fino all’alba. La più famosa? Senza dubbio Time Square a New York, vera e propria icona del Capodanno. Ma anche la piazza sotto la Tour Eiffel a Parigi, lo spettacolo pirotecnico e i rintocchi del Big Ben a Londra, Plaza Puerta del Sol a Madrid, Praça do Comércio a Lisbona, Piazza dell’Orologio a Praga, il lungo Danubio a Budapest, la porta di Brandeburgo a Berlino. Chi invece vuole restare in Italia può approfittare dei grandi concerti che si organizzano a Roma, Milano, Napoli, Firenze, Palermo, Torino, Bari, Bologna e in tante altre città più piccole ma molto suggestive e caratteristiche come Matera, Salerno, Perugia, Udine. Per un Capodanno in piazza esclusivo si può fare rotta verso Capri o Portofino, mentre chi cerca una soluzione low cost può pensare alla riviera romagnola e al Cilento.