Potete dormire nel faro Ardnamurchan Lighthouse in Scozia
Potete dormire nel faro Ardnamurchan Lighthouse in Scozia

Poche sistemazioni hanno il fascino di un antico faro riconvertito, silenzioso e solitario, con la vista del mare che si apre a perdita d'occhio. I fari-hotel ovviamente non sono molti, ma costituiscono una nicchia sempre più ricercata dai viaggiatori. Per chi desiderasse provare questa esperienza ad alto tasso di romanticismo, esiste un sito che è praticamente l'Airbnb dei fari.

Si chiama Bookalighthouse.com e si vanta di essere "la prima community per l'affitto dei fari". Raccoglie in un unico, comodo portale oltre settanta strutture sparse in giro per il mondo, anche se la massima concentrazione si trova in Europa: qui potete scegliere fra ben 66 fari dalla Francia alla Norvegia al Regno Unito, che da solo ne offre più di quaranta.

Il sito permette di effettuare ricerche in base alla destinazione geografica e al periodo di vacanza desiderato, accompagnandovi poi passo passo fino alla prenotazione finale.

Potete scegliere, ad esempio, l'imponente Ardnamurchan Lighthouse che sorge in Scozia sul punto più occidentale di tutta la Gran Bretagna, o il piccolo faro del lago di Loch Ness. Oppure il cottage annesso allo Start Point Lighthouse, sulle scogliere della Cornovaglia. O ancora il faro alto 35 metri sul minuscolo isolotto di Porer, in Croazia, o il Great Fish Point affacciato sull'oceano del Sudafrica, o quello di Island Bay in Nuova Zelanda.


Leggi anche:
- Una notte sotto le stelle sospesi sul mare delle Maldive
- Come preparare la valigia per una vacanza in barca
- Le crociere preferite dagli italiani nel 2019