Con il sostegno di:

Dalle terme alla birra, tante idee sfiziose per una vacanza col cane

Hotel e menu, impianti di risalita gratuiti, e nel Vermont c'è persino una Dog Chapel dove trascorrere il 26 agosto, la Giornata mondiale dedicata ai migliori amici dell'uomo

Dalla spiritualità della Dog Chapel nel Vermont alla piscina termale all’aperto per gli amici a quattrozampe a Fonteverde, dalle avventure in Ras Al Khaimah, emirato della natura, fino alla birra per cani a Roma o alle doggy suite di Bari. E poi ci sono i Rock Shop degli Hard Rock Hotel a Ibiza e Tenerife e i  progetti di educazione cinofila sui territori della montagna lombarda. Occasioni per tutti i gusti per trascorrere il 26 agosto, Giornata mondiale del cane, in vacanza in compagnia dei propri amici più fidati.

Gli hotel italiani

Nei resort della collezione Italian Hospitality Collection Fonteverde, Bagni di Pisa e Grotta Giusti in Toscana, Le Massif in Valle d’Aosta e Chia Laguna in Sardegna, sono tanti servizi offerti per i piccoli ospiti a 4 zampe, dal kit all’arrivo, ai menù dedicati, dal servizio di toelettatura fino alla presenza di dog sitter e veterinari. In particolare Fonteverde, a San Casciano dei Bagni in Val d’Orcia, offre agli ospiti a quattro zampe anche una piscina termale dedicata all’aria aperta in cui gli animali domestici possono godere dei benefici delle acque solfate e ricche di minerali. DoubleTree by Hilton Trieste ha aderito al programma “Pet Experience”: all’arrivo viene consegnata una lettera di benvenuto con tutte le informazioni utili per chi ha un animale domestico (veterinario, aree verdi, luoghi dedicati in città) e un kit da utilizzare durante il soggiorno. Al DoubleTree by Hilton Rome Monti a settembre arriva pure la bevanda PAWSE, conosciuta come la prima birra per cani, analcolica prodotta con i migliori ingredienti naturali. L’Hi Hotel di Bari avrà a breve due doggy suite con servizi dedicati e anche uno spazio esterno esclusivo di 30 meri quadrati per muoversi in libertà.

Tra i luoghi a portata di tutte le tasche ci sono le cascate di Val Vertova in Valseriana in provincia di Bergamo, con una lunga passeggiata che culmina con un bagno. Perfetta per lunghe passeggiate è la Val di Mello in Val Masino (Sondrio) con la sua splendida riserva naturale o anche una delle celebri valli laterali della Valtellina, fra le montagne solcate dal torrente Mallero, dove poter raggiungere anche il Lago Palù per divertenti bagni. Bormio in Alta Valtellina offre impianti di risalita gratuiti e ristoranti e rifugi pet-friendly in altissima quota, anche a 3.000 metri Il territorio di Bormio mette a disposizione anche un progetto di educazione cinofila per un addestramento personalizzato dei cani che permetta ai proprietari di saperli gestire al meglio e migliorarne la relazione, inoltre crea progetti di interventi assistiti di Pet therapy in Alta Valtellina.

In Spagna

Negli Hard Rock Hotel a Ibiza e Tenerife giocattoli, cuccia personale, uno sfizioso regalo di benvenuto ed esclusivi servizi a loro riservati, compreso un menù messo a punto dagli chef dell’hotel che va dalla crema di pollo e verdure alla carne di vitello con verdure, fino al pesce essiccato e persino tavolette di cioccolato bianco. Su richiesta, anche un dog sitter, oltre a una serie di percorsi per il dog-walking.

Ras Al Khaimah, l’Emirato della natura

Qui il programma pet-friendly coinvolge 25 hotel, ristoranti, eventi, parchi all’aperto e spiagge. Molte le opzioni di hotel & resort che accolgono gli amici a quattro zampe come il RAK Glamping con tradizionali tende beduine arabe sulle dune del deserto e vista mozzafiato sulle montagne dell’Hajar o l’Hilton Ras Al Khaimah Beach Resort con camere riservate con accesso diretto a un’area di spiaggia privata lunga 500 metri e uno speciale menu “Bone Appetit” per i palati canini.

Il Vermont

Nella natura incontaminata del Vermont, si trova un luogo spirituale, che celebra il forte legame tra cani e umani. La Dog Chapel è stata costruita nel 1998 dall’artista folk Stephen Huneck in onore dell’amore per i suoi tre cani, sulla Dog Mountain, situata nella sua fattoria in cima alla montagna a St. Johnsbury. Il campanile bianco punta verso il cielo e sulla cima è posta la statua di un labrador con le ali. Entrando nella cappella si viene avvolti dalla luce delle vetrate colorate che raffigurano immagini di cani, oltre che sculture nella cappella. Le pareti interne sono ricoperte di scritte e fotografie di animali che sono venuti a mancare, mentre sui tavoli sono offerti dolcetti per i visitatori canini. Su tutta la Dog Mountain sono disseminate sculture di cani e la visita alla montagna e alla Dog Chapel è gratuita e aperta al pubblico.