Un’estate d’altri tempi: da quando non accadeva che le mete predilette dagli italiani erano le nostre località turistiche? Da decenni, ed è un bene che quest’anno le cose siano andate diversamente, al di là della pandemia che ci ha costretti a cambiare prospettiva. Per quanto si predicasse la bellezza del nostro Paese, quando si trattava di programmare le vacanze si sognava una fuga all’estero, snobbando quello che abbiamo dietro l’angolo. Per una volta così non è stato. L’assenza di turisti stranieri è stata compensata da questo clamoroso cambio di tendenza, prevedibile, ma non di queste dimensioni. Ora arriva l’autunno e i giorni di vacanza si diradano, ma gli ultimi fine settimana sembrano confermare il diffuso desiderio di viaggiare e di spostarsi da una regione all’altra, privilegiando città e borghi nostrani anche solo per un weekend. In questo numero di Itinerari proponiamo le bellezze di tre regioni, Liguria, Piemonte e Puglia, più una variante legata al Trentino, terra d’origine dello chef Alfio Ghezzi che ci racconta la sua cucina ispirata dal territorio e dalla qualità delle materie prime.