Una scena di 'Peaky Blinders' - Foto: Robert Viglasky/BBC
Una scena di 'Peaky Blinders' - Foto: Robert Viglasky/BBC
La città di Birmingham è diventata una delle mete turistiche più ambite d'Inghilterra, grazie al successo della serie TV 'Peaky Blinders': secondo quanto raccontato dal britannico Guardian, nel corso del 2018 è stata visitata da un numero record di turisti (42,8 milioni), in larga parte trainati proprio dal cosiddetto "screen tourism", quello dei viaggiatori che desiderano ammirare dal vivo i luoghi visti su grande o piccolo schermo.

Birmingham, meta turistica trendy grazie a 'Peaky Blinders'

I dati parlano chiaro: a partire dal 2013, anno del debutto della serie TV ambientata a Birmingham, il turismo cittadino è cresciuto del 26%. La fetta di visitatori internazionali è pari al 19% e la metà di questi ultimi è rappresentata da persone che vengono dagli Stati Uniti, dove 'Peaky Blinders' è particolarmente amata. L'indotto economico si calcola in milioni di sterline e coinvolge anche le limitrofe cittadine delle West Midlands.

La cosa curiosa è che le strade viste su piccolo schermo in realtà non si trovano a Birmingham: il grosso delle location è infatti a Manchester e Liverpool. Però poco fuori dalla città, a Dudley, c'è uno dei luoghi più frequentati dalla troupe: si tratta del Black Country Living Museum, un museo all'aria aperta che offre un'esperienza immersiva all'interno di negozi, strade, case e fabbriche risalenti alla Rivoluzione industriale, con tanto di personaggi in abiti d'epoca, mezzi di trasporto e giochi di strada. Dal 2014 a oggi, solo qui il turismo è cresciuto di un terzo e nel 2018 ha fatto registrare un record di 355mila presenze.

Peaky Blinders, la serie TV

'Peaky Blinders' è un crime drama creato da Steven Knight per conto di BBC e racconta la storia vera di una famiglia di gangster conosciuta come Peaky Blinders: un nome di battaglia derivato dall'usanza di cucire lamette da barba nella visiera dei cappelli (peak in inglese), che venivano poi utilizzati come armi.

La prima stagione inizia nel 1919 e l'ambizione è di coprire gli anni fra le due guerre mondiali: proprio questo ha portato alla stesura di una macro trama che copre un totale di sette stagioni, con la quinta che ha iniziato la propria programmazione su BBC Two il 25 agosto 2019. In termini turistici, questo significa che il traino della serie TV dovrebbe continuare almeno fino al 2022.

Gli spettatori italiani che fossero interessati a 'Peaky Blinders' sappiano che la trovano nel catalogo in streaming di Netflix: la stagione 5, composta da sei episodi come le precedenti, sarà pubblicata nella sua interezza il 4 ottobre.

Il trailer in inglese della stagione 5




Leggi anche:
- Carnival Row, la serie TV fantasy di Amazon Prime Video
- Perché Richard Linklater girerà un film musical in 20 anni?
- 'Dark Crystal: la resistenza', la serie TV fantasy di Netflix