Trentino
Trentino

Quando si pensa al Trentino d’estate, vengono subito in mente i nomi delle località più famose, riconosciute in tutto il mondo per la bellezza dei panorami sulle Dolomiti - da Madonna di Campiglio a Moena, da Canazei a San Martino di Castrozza. Quest’anno, chi sceglie la montagna non vuole solo una vacanza ricca di emozioni a contatto con la natura ma anche la sicurezza di mantenere facilmente il distanziamento sociale e in Trentino potrà trovare molte destinazioni che possono fare al caso. Anche a breve distanza da quei paesi così famosi, vivaci e forse affollati.


Succede a Medil, ad esempio, una frazione a qualche chilometro da Moena in Val di Fassa, sulla costa della montagna. La strada strettissima sale attraversando il bosco e si ferma all’uscita del paese: le case d’epoca nei vicoli hanno tutte una bellissima vista panoramica, sono romantiche, piene di fiori e in mezzo ai pascoli. Bellamonte, sulla strada tra Predazzo e il Passo Rolle, è la località più isolata della Val di Fiemme e si trova sul confine del Parco Naturale di Paneveggio: di giorno ci si può addentrare nella splendida Val Venegia raggiungibile anche a piedi o in MTB e chi esce a fare due passi la sera dopo cena si imbatte regolamente nei cervi che scendono in paese al tramonto. Qui i bambini possono correre a perdifiato per i prati in mezzo ai fiori, giocare attorno ai torrenti, arrampicare sugli alberi e conoscere tutti gli animali della montagna senza alcun pericolo.


La Val Canali è tra le più pittoresche del Trentino. È una laterale che parte appena sotto San Martino di Castrozza e finisce qualche chilometro più avanti chiusa dalle Pale: una strada, pochissime baite e agriturismi sparsi sulla linea verde che divide i pascoli dalla foresta. Il paese più vicino - Fiera di Primiero - dista pochi chilometri. Sull’altro versante della Valle dell’Adige, appena sotto Madonna di Campiglio, la Val di Genova comincia a Pinzolo e finisce a Bedole: lungo una ventina di chilometri si contano solo due paesini (ma che sommano numerose case vacanze con appartamenti) e un’infinità di cascate che rendono il paesaggio unico, proprio come nella vicina Val Daone: qui si pedala senza problemi di traffico (collegandosi anche ai 25 km della ciclabile della Val Rendena), giocare nei numerosi laghetti del fondovalle e nelle fattorie didattiche, camminare con la famiglia sul facile sentiero della cascate all’interno del Parco naturale dell’Adamello Brenta o impegnarsi per salire fino ai ghiacciai. 


Da non dimenticare nemmeno la Val di Rabbi, laterale della Val di Sole e selvaggia come poche altre. I piatti tipici con i sapori della montagna daranno sapore a tutte le giornate di vacanza.