Le cascate di Saènt in Val di Rabbi
Le cascate di Saènt in Val di Rabbi

Tutte le aree protette del Trentino offrono sentieri tematici da percorrere in autonomia con pannelli didattici posti lungo il percorso che raccontano gli aspetti più rilevanti degli ambienti attraversati. Oltre a ciò, i Parchi e la Rete di Riserve della provincia hanno programmato un ricco calendario estivo di attività per vivere e scoprire questi spazi di natura in sicurezza e con il dovuto distanziamento e, per l’estate 2020, sono state infatti messe in campo anche delle iniziative speciali che renderanno l’esperienza ancora più interessante, con il vantaggio di poter scegliere da soli come e quando viverla. Dato il periodo carico di tensioni per tutti, si è pensato di focalizzare le novità sul tema del benessere, in collaborazione con strutture termali locali, proprio con l’obiettivo di soddisfare quel bisogno di natura e di recupero psicofisico dopo lo stress accumulato durante l’emergenza che ha trasformato repentinamente abitudini e stili di vita. Nel Parco Adamello Brenta la novità si chiama “Cinema Solare Silenzioso”: per la prima volta in Italia, si potrà andare al cinema… in un bosco. Sette serate speciali sono state previste in varie angoli del Parco, durante le quali verranno organizzate proiezioni cinematografiche mute e ad impatto zero. Le proiezioni saranno infatti alimentate da un impianto fotovoltaico ecosostenibile e a tutti gli spettatori verranno fornite delle cuffie per ascoltare i suoni, senza disturbare gli animali. Un’occasione unica per godere del bosco dopo il tramonto, in un’atmosfera ricca di fascino e di profumi, riscoprendo il ruolo che il cinema può avere anche oggi al tempo delle pay tv e dello smartphone.
Una seconda novità è rappresentata dal ciclo di 14 esplorazioni tematiche all’interno del Parco Adamello Brenta, durante le quali l’intervento di esperti provenienti da diversi ambiti racconterà in modo inedito e con un approccio emozionale gli ambienti del Parco stesso, gli aspetti culturali e le tradizioni del territorio.
E non basta: nel corso dell’estate 2020 in Val Genova, Vallesinella e l’area del Lago di Tovel (tre tra le aree più frequentate e fotografate del Parco Adamello Brenta) saranno proposte ai visitatori escursioni guidate di tipo esperienziale, con attività innovative a cura di esperti qualificati (www.pnab.it).

 

PARCO DELLO STELVIO

Sentieri narranti
Quest’estate il Parco dello Stelvio offre la possibilità di visitare dei luoghi suggestivi, camminando lungo il sentiero da soli ma assistiti da alcuni “tutor” presenti durante tutta la giornata: l’iniziativa si chiama Sentieri Narranti e, lungo il percorso, dopo ogni tratto di cammino si incontrerà un operatore del Parco che potrà darvi informazioni, consigliare sui possibili itinerari, rispondere a tante curiosità. Da fine giugno a metà settembre il Parco dello Stelvio potrà essere visitato anche di notte, grazie alle quattro passeggiate notturne alla settimana (2 a Peio e 2 a Rabbi) utilizzando una termocamera con la quale è possibile vedere la radiazione infrarossa emessa dagli animali e scorgere nel buio più completo la vita del bosco che si risveglia nel profondo della notte.
Parco Sotto le Stelle invece è l’iniziativa che propone facili passeggiate notturne insieme ad un esperto astrofilo per scoprire i segreti della volta celeste, tra miti e leggende (www.parcostelviotrentino.it).

 

PARCO DI PANEVEGGIO

All’alba sotto le Pale
Il Parco Naturale di Paneveggio si può vivere fin dal primo mattino: si possono attraversare i pascoli di Malga Ces sopra San Martino di Castrozza salendo fino ai Laghetti di Colbricon, avvolti dall’atmosfera unica delle prime luci dell’alba, accompagnati dal canto degli uccelli e incrociando qualche cervo nel silenzio assoluto. Dal Passo Colbricon si rientra a Malga Cesper per colazione, prima di tornare in paese (l’escursione all’alba si effettua 15 e 29 luglio e 12 e 26 agosto).
È prevista anche una serie di escursioni in Val Canali sul percorso pianeggiante delle Muse Fedaie durante le quali Laura Moro, danzatrice e coreografa, proporrà pratiche motorie per sviluppare tono muscolare e coordinazione. A Villa Welsperg, la sede del Parco, durante l’estate viene proposta una camminata a piedi nudi con lo scrittore e barefooter Andrea Bianchi che insegnerà a gerstire il contatto con il suolo (11 luglio, 8 e 19 agosto, su prenotazione e a pagamento € 20 - www.parcopan.org).