Un giorno a preparare conserve
Un giorno a preparare conserve

Dalla raccolta della frutta direttamente sul campo fino alla creazione delle conserve, le materie prime prodotte in Trentino sono lavorate hand-made e contribuiscono a trasmettere il ricordo del territorio. Tra le tante, lo sciroppo di rose o le composte di fragole, fino alla salsa di erbe spontanee. Quest’anno ci saranno undici appuntamenti nei fine settimana estivi, dall’inizio di luglio alla fine di settembre, per conoscere da vicino queste tradizioni perpetuate da sempre all’interno degli agriturimi: all’agritur “Dalaip dei Pape” di Fiera di Primiero, ad esempio, gli ospiti attesi nei giorni dei due fine settimana dell’ 11 e 12 luglio e nuovamente il 5 e 6 settembre, impareranno a produrre con le proprie mani lo sciroppo di sambuco e menta ideale per preparare il cocktail alpino Hugo nonchè il dado vegetale. Nel fine settimana del 19-20 settembre, al “Maso San Bartolomeo” di Romeno si produrrà invece la composta di mela e rabarbaro. Il maso, già “gastaldia” dei Principi Vescovi di Trento, si trova su una delle tante colline moreniche verdissime dell’altipiano dell’Alta Val di Non.