Trentino
Trentino

Questa sarà un’estate particolare. E nonostante tutto l’impegno che l’Italia sta mettendo per riprendersi dopo l’emergenza sanitaria, non sarà certo un’estate in cui ci si dovrà accontentare di soluzioni rimediate lì per lì.
Al contrario, questa sarà la stagione delle grandi occasioni in cui sarà possibile rivedere e ripensare molte nostre abitudini. Le spiagge della penisola non saranno più la meta prediletta, anche perché i tanto temuti assembramenti, quelli che possono provocare il ritorno dell’emergenza sanitaria, proprio in questi contesti possono trovare terreno fertile. Questa è una delle ragioni per cui anche chi non è mai stato un assiduo frequentatore della montagna nei mesi estiva ha valutato con interesse e prenotato in Trentino, preferendo inizialmente appartamenti e residence, poi optando anche per alberghi e rifugi non appena è stata compresa la cura con la quale gli operatori del settore si stanno impegnando. La montagna trasmette l’idea di benessere in qualsiasi stagione per una serie di valide ragioni. A partire da quello che è un must, ovvero la pressoché totale assenza di inquinamento atmosferico che consente di camminare, pedalare, passeggiare e ovviamente prendere il sole respirando a pieni polmoni. Un’opportunità per conoscere un mondo non da tutti conosciuto che se saprà essere sfruttata nel modo dovuto porterà molti viaggiatori a ripetere anche in futuro questa scelta nella stagione estiva. Il Trentino, tra le regioni alpine italiane, si presenta con un biglietto da visita unico: le Dolomiti, le montagne più belle del mondo, non a caso patrimonio mondiale dell’umanità. Alla bellezza dei luoghi si aggiunge anche la qualità delle produzioni enogastronomiche, un’offerta a chilometro zero sinonimo di qualità. Per non parlare della grandi emozioni che si possono vivere ogni giorno nella meravigliosa natura del Trentino e che diventeranno un patrimonio da portare per sempre nel cuore.