Thailandia: riapre Maya Bay, la spiaggia di The Beach

Da 4 anni l’accesso alla spiaggia di Maya Bay era vietato ai visitatori per salvaguardare l’ecosistema del luogo e la barriera corallina

thailandia-riapre-maya-bay-la-spiaggia-di-the-beach

A partire dal primo gennaio 2022 Maya Bay, la spiaggia dell’isola di Phi Phi,in Thailandia, sarà nuovamente accessibile ai turisti provenienti da tutto il mondo L’annuncio è arrivato con un comunicato ufficiale, diramato dal Dipartimento dei Parchi nazionali di Bangkok. L’accesso alla baia sarà a numero chiuso e in determinati orari.

 

L’accesso alla spiaggia di Maya Bay

Nel 2018 le autorità governative della Thailandia avevano vietato l’accesso a Maya Bay, la spiaggia resa famosa dal film del 2000, The Beach, diretto da Danny Boyle e che vedeva come protagonista Leonardo DiCaprio. Proprio a causa della celebrità ottenuta per via del lungometraggio, la località balneare – fino a quel momento rimasta sconosciuta ai più – aveva iniziato ad attirare un numero eccessivo di turisti. Quasi 5000 persone ogni giorno chiedevano di visitare il set del film hollywoodiano e questo comportava ingenti danni all’ecosistema naturale – e in particolar modo alla barriera corallina – sia per l’elevato numero di imbarcazioni che raggiungevano la località, sia per le troppe presenze in spiaggia.

 

L’impatto della pandemia

La chiusura istituita nel 2018 sarebbe dovuta durare inizialmente solo 4 mesi. In seguito, per continuare a tutelare l’ambiente, il governo thailandese aveva prolungato la sospensione delle visite ai mesi successivi. È stata però la pandemia arrivata all’inizio del 2020 a rendere obbligatoria la proroga della misura. La Thailandia, infatti, ha riaperto totalmente al turismo estero solo dal primo novembre scorso, e solo per i cittadini vaccinati provenienti dagli Stati considerati a basso rischio. L’Italia non è tra questi e tutti i visitatori provenienti dal Belpaese dovranno sottoporsi, all’arrivo in Thailandia, a tampone e quarantena di 7 giorni.

 

Le nuove regole a Maya Bay

La riapertura di Maya Bay sarà regolata da alcune restrizioni, utili per continuare a tutelare la zona naturalistica. Le imbarcazioni non potranno più accedere direttamente alla baia e dovranno lasciare i turisti sul molo situato al lato opposto dell’isola. Potranno attraccare contemporaneamente solo 8 battelli per volta. La spiaggia sarà visitabile solo per un’ora e solo tra le 10:00 e le 16:00. Alla località resa celebre da The Beach, inoltre, potranno accedere non più di 300 persone in contemporanea.