Con il sostegno di:

Sono italiani gli alberi natalizi di luci più grandi del mondo

Si trovano in Umbria, a Gubbio e a Castiglione del Lago, gli alberi luminosi più grandi del mondo, disegnati su un monte e sul lago

sono-italiani-gli-alberi-natalizi-di-luci-piu-grandi-del-mondo

È l’Umbria la patria degli alberi di luci più grandi del mondo. Se in tanti conoscono già quello monumentale di Gubbio, che dal 1981 illumina il monte Ingino, forse non tutti sanno che, in provincia di Perugia si trova anche un altro albero da record, suggestivo ed ecosostenibile. A Castiglione del Lago viene infatti “disegnato” con migliaia di lucine il più grande albero del mondo sull’acqua.

 

L’albero luminoso di Gubbio

Sono 300 le luci che servono a tracciarne la sagoma e più di 400 – di diversi colori – quelle che ne riempiono i contorni. 250 sono invece quelle che disegnano la stella sulla punta, che coincide con la Basilica di Sant’Ubaldo, sul monte. L’albero di Gubbio è, da decenni, una vera e propria attrazione a cui sono stati legati anche contest fotografici. Ogni anno, il 7 dicembre, l’albero viene accesso con una cerimonia che coinvolge anche sbandieratori e musicisti per la strada che intonano i canti tipici natalizi. 750 metri di altezza totale e ben 450 quelli della larghezza della base per questa istallazione che rimarrà accesa fino al 9 gennaio. La tradizione legata all’albero è talmente tanto radicata nella città che anche lo scorso anno – quando tutti i festeggiamenti natalizi e le fiere erano state sospese a causa dell’emergenza sanitaria – si è deciso di realizzare lo stesso l’albero e inaugurarlo senza una vera cerimonia, ma unicamente per il suo forte valore simbolico.

 

L’albero di Castiglione del Lago

Sarà acceso sabato 4 dicembre, in occasione della cerimonia di apertura della manifestazione “Luci sul Trasimeno”, l’albero di Natale di Castiglione del Lago, in provincia di Perugia. Dopo uno stop forzato nel 2020, quest’anno nella cittadina umbra torna la kermesse natalizia che prevede, nelle vie del centro, la realizzazione della casa di Babbo Natale, di un presepe gigante e di vari spettacoli a tema. Un evento che nel 2019 ha fatto entrare il borgo sul lago nella classifica di Forbes America tra le migliori mete per trascorrere il Natale in Italia. L’attrazione più importante (e più grande) dell’intera manifestazione è però proprio l’albero: 1 chilometro di lunghezza, 50 metri di larghezza e 2600 luci che ne costruiscono il perimetro: lo rendono il più grande del mondo realizzato da luci sull’acqua. L’installazione, che rimarrà visitabile fino al 9 gennaio, è anche green: l’energia per accenderlo arriva da fonti rinnovabili ed è di appena 12kw.