Con il sostegno di:

Trancetti di salmerino di montagna

Un piatto delizioso, che racchiude in sé i delicati sapori e profumi della montagna trentina: il re dei pesci di torrente, esaltato da un guazzetto di porcini

San Michele all’Adige svolge un ruolo notevole nella geografia del Trentino, in quanto snodo con la Val di Non e porta sulla Piana Rotaliana, ‘il più bel giardino vitato d’Europa’. Il paese prende nome dall’arcangelo guerriero onorato nel convento degli Agostiniani, sulla sponda orientale del fiume. La Specialità del Buon Ricordo, “trancetti di salmerino di montagna, in panur di mandorle tostate, arrostiti su guazzetto di porcini, patate e chiffonade di porro fritto”, è proposta dallo chef Giuseppe Prencipe del Ristorante Da Pino. Un piatto delizioso, che racchiude in sé i delicati sapori e profumi della montagna trentina: il salmerino, re dei pesci di torrente, esaltato da un guazzetto di porcini.

Ingredienti per 4 persone

• 4 filetti di salmerino di montagna (circa 130 gr. cad.)
• 120 g di porcini tagliati a cubetti e trifolati
• 100 g di patate lesse a cubetti
• 90 g mandorle tostate e tritate
• 90 g di porro fritto tagliato a jullienne
• 20 g di cipolla finemente tritata
• 1 bicchiere di vino bianco secco
• 1/2 litro di brodo vegetale
• q.b. olio d’oliva extra vergine
• q.b. sale e pepe
• q.b. prezzemolo tritato

Preparazione

Procedimento per i salmerini
Tostare in forno le mandorle e poi tritarle finemente. Condire i filetti di salmerino con sale, pepe e olio extra vergine d’oliva, cospargerli sopra con le mandorle tostate e cuocere il tutto in forno a 180° per circa 9/10 minuti.
Procedimento per il guazzetto
Nel frattempo rosolare in padella la cipolla tritata con olio extra vergine d’oliva, aggiungere le patate, i porcini, salare e pepare e bagnare il tutto con un po’ di vino bianco secco. Lasciare evaporare e aggiungere il brodo vegetale. Cuocere il tutto per circa 8/10 minuti.
Procedimento per la presentazione del piatto
In un piatto fondo versare il guazzetto ottenuto adagiare al centro il filetto di salmerino, spolverare con il prezzemolo tritato e guarnire con jullienne di porro fritto. Tempo di preparazione: 15 minuti circa

Vino abbinato

Besler Bianck Azienda Agricola Pojer & Sandri