Il cibo da aereo sbarca al ristorante - Foto: santan.com.my
Il cibo da aereo sbarca al ristorante - Foto: santan.com.my
Se di fronte a un pasto in aereo a qualcuno fosse mai capitato di pensare: "Che delizia questo vassoio di cibo precotto e riscaldato, mi piacerebbe poterlo mangiare tutti i giorni", eccolo servito. La compagnia low cost malese AirAsia ha inaugurato il suo primo ristorante, che offre a terra le stesse ricette offerte ai passeggeri in volo.

Convinta della bontà dei suoi manicaretti e spinta – così dicono nel comunicato ufficiale – dalle richieste dei clienti, la compagnia si è lanciata nel settore dei fast food con grandi ambizioni per il futuro.

Il ristorante si chiama Santan, che è il nome del latte di cocco alla base di molte ricette tradizionali della Malesia, ma anche quello del marchio di cibo che AirAsia propone su suoi aerei. È stato inaugurato il 3 dicembre in un centro commerciale di Kuala Lumpur, la capitale del paese.

Il menu è composto in buona parte di preparazioni "da aereo", a cui sono state aggiunti nuovi piatti studiati appositamente. Gli ospiti possono così gustare alcuni classici di AirAsia come ad esempio il Pak Nasser's Nasi Lemak, il piatto nazionale a base di riso cotto nel latte di cocco, servito con salsa piccante, rendang di pollo, acciughe fritte, arachidi e mezzo uovo sodo. Ma anche varie specialità di altri paesi del Sud-est asiatico in versione fast food, come l' inasal delle Filippine e il pho del Vietnam.

La compagnia non ha dubbi sul successo che attende la sua nuova avventura, tanto che punta ad aprire cinque ristoranti propri nel 2020 e altri cento in franchise in giro per il mondo nei prossimi cinque anni.


Leggi anche:
- Cibo in aereo: il meglio e il peggio su Instagram
- Il ristorante di sushi migliore del mondo ha perso le 3 stelle Michelin in un colpo
- Nei quartieri poveri del Brasile è nata la "cucina delle favelas"