Gnocchi gnudi

di MONICA GUZZI -
7 maggio 2023
IMG-20230417-WA0023

IMG-20230417-WA0023

Un piatto della tradizione toscana proposto nel ristorante Don Beta,  nel cuore di Volterra, risultato di un'esperienza che si è tramandata di padre in figlio. Un locale dai profumi tipicamente toscani, fra pasta fatta in casa, taglieri e bruschette,  ragù di selvaggina, bistecche di fiorentina chianina, tartufi e funghi porcini. Gli gnocchi nudi nascono dalla tradizione contadina e dagli avanzi del ripieno dei ravioli.

Ingredienti per 5 persone:

  • 200 gr. di semola
  • 500 gr. di spinaci
  • 1/2 litro di latte
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • 1 uovo
  • 50 gr. di burro
  • sale
  • noce moscata

Procedimento:

Lessare gli spinaci, strizzarli e tagliarli a pezzettini col coltello. Nel frattempo mettere a bollire il latte con sale e noce moscata, per aggiungerlo alla farina e cuocere qualche minuto. Aggiungere al tutto spinaci e formaggio grana grattugiato e alla fine l'uovo. Formare gli gnocchi, da cuocere qualche minuto  in acqua bollente: raccoglierli e colarli appena vengono a galla. Condire con burro fuso, formaggio o aceto balsamico, o se si preferisce con burro, salvia e tartufo. A tavola si abbinano bene con un bicchiere di Sangiovese.