Natale ad Aosta: appuntamenti al Castello e tra gli chalet del Marché Vert Noël

Ad Aosta il Natale prende vita tra le luci, gli chalet e le sculture del tradizionale mercatino Marché Vert Noël e al Castello di Aymavilles, appena riaperto dopo un lungo restauro

La città di Aosta a Natale diventa un villaggio delle feste. Accoglie visitatori di tutte le età, con attività per grandi e appuntamenti per i più piccoli. Ecco cosa fare nel capoluogo della Vallèè già da novembre.

In centro, il Marché Vert Noël

Dal 20 novembre al 6 gennaio 2022, nell’area archeologica del Teatro Romano tornano i tipici chalet in legno e le sculture del tradizionale Mercatino di Natale Marché Vert Noël.
Protagonisti qui sono i produttori locali di specialità gastronomiche, tra cui salumi, vini, dolci e formaggi, come la celebre Fontina, il formaggio DOP prodotto esclusivamente in Valle d’Aosta. E insieme con loro, tanti artigiani valdostani metteranno in mostra oggetti e mobili in legno, abbigliamento in lana cotta e feltro, candele, sapone artigianale, prodotti in ferro.

Weekend per i bambini

La novità di quest’anno è l’area eventi allestita nella zona dell’Arco Augusto, dove durante i weekend prenatalizi adulti e bambini potranno avere un’anticipazione della Fiera di Sant’Orso (che si tiene ogni anno il 30 e 31 gennaio) e assistere alle lavorazioni di artigiani valdostani. Dedicata ai più piccoli, ma non solo, la pista di pattinaggio su ghiaccio che sarà allestita in piazza Chanoux, il cuore di Aosta, oltre a una giostra nella zona di Piazza Roncas.
Nei weekend del 20-21 e 27-28 novembre e tutti i giorni dal 1° dicembre al 6 gennaio 2022 per scoprire le bellezze della città di Aosta basta unirsi alle visite guidate, della durata di circa due ore, a partire dalle ore 10.00, tra i luoghi storici del centro pedonale fino al mercatino.

Natale al Castello

Ma non è tutto. Questo Natale, dopo i lavori di restauro durati circa vent’anni, che hanno interessato sia la struttura architettonica sia gli spazi interni, riapre il Castello di Aymavilles. Potrà essere visitato eccezionalmente dal 22 dicembre al 9 gennaio 2022, in attesa della apertura definitiva dal mese di aprile 2022.
L’edificio sarà addobbato a festa, con allestimenti e giochi di luce declinati sui toni del bianco. Al resto penserà l’ampia vista sulla Valle di Cogne, godibile dalle quattro torri cilindriche angolari, dal corpo centrale e dal parco terrazzato.
La visita del castello di Aymavilles permetterà di scoprire la storia di questa dimora dalla duplice identità, medievale e barocca, entrata a far parte dei beni della Regione autonoma Valle d’Aosta dal 1970. I biglietti saranno acquistabili on-line dai primi di dicembre, include la visita guidata per gruppi fino a 25 persone. Per accedere sarà necessario essere muniti di certificazione verde COVID-19 (GREEN PASS).