Monte San Martino, un borgo con poco più di 700 abitanti, conserva intatto un gioiello dell’arte antica. È il Polittico, esposto nella chiesa di San Martino Vescovo, frutto dell’attività dei fratelli Carlo e Vittore Crivelli. Per le particolari caratteristiche stilistiche è stata attribuita a Carlo l’esecuzione delle figure dell’ordine superiore (tranne il Cristo). A Vittore, invece, sono state ricondotte la Madonna con il bambino e due santi.