Con il sostegno di:

Relax e adrenalina: in Friuli Venezia Giulia la montagna è viva

Dalle Alpi Carniche alle Alpi Giulie, passando per le attività outdoor sull’Altipiano del Carso. Escursioni, torrentismo, mountain bike e molto altro per chi ama praticare sport nella natura

montagga friuli

Il Friuli Venezia Giulia, con le Alpi Carniche, le Alpi Giulie, l’Altipiano del Carso con le sue rocce e grotte, è un paradiso per chi ama le vacanze outdoor anche un po’ avventurose, a cominciare dall’alpinismo, dal deltaplano, dal parapendio.

Fra gli sport molto apprezzati da chi non rinuncia all’adrenalina, il canyoning o torrentismo, che consiste nella discesa di strette gole con corsi d’acqua: seguendo il torrente si percorrono canali, impluvi, cascate. Si pratica in diverse località in provincia di Udine e Pordenone, si possono scegliere percorsi facili, o di media difficoltà, oppure decisamente impegnativi. Tra gli sport di montagna più popolari c’è poi l’arrampicata: ‘palestre’ molto apprezzate sono le falesie della Val Romana, nelle Alpi Giulie, raggiungibile da Treviso, incontaminata, con foreste e pareti di calcare e dolomia. Ma la montagna si può vivere anche in maniera meno avventurosa, ad esempio in mountain bike esplorando il Carso, o gli altipiani del Montasio, oppure i siti della Grande Guerra sul Monte Calvario-Podgora. Infatti le montagne del Friuli furono teatro di violente battaglie durante la Prima Guerra Mondiale, e vi sono numerosi tracciati che seguono trincee e linee difensive da percorrere non solo in bici ma anche a piedi. Per gli amanti del trekking in Friuli Venezia Giulia ci sono un’infinità di sentieri: un’escursione classica è quella dell’Anello dei Tre Rifugi alla base del monte Coglians, oppure si può andare alle falde del Pramaggiore nel cuore del Parco delle Dolomiti Friulane, o esplorare la Valle Resia, o arrivare al passo Elbel dalla Val
Pesarina.

Trekking a piedi ma anche a cavallo: vi sono numerosi agriturismi con maneggio, dove i bambini possono imparare a stare in sella, e per gli adulti vengono organizzate escursioni anche di più giorni, con pernottamenti in strutture di diverso tipo. Un importante Circolo Ippico con scuola d’equitazione, ‘A.S.D. Volontari dell’Alpe Adria per la Solidarietà – Equitazione’, si trova a Trieste. Infine, per chi cerca sport un po’ inusuali, Tarvisio è la meta giusta: qui ci si può cimentare nel Dog trekking o nel Funbob. Nel primo caso, d’estate la ‘Scuola Internazionale Mushing’ di Fusine in
Valromana organizza escursioni guidate con un cane da slitta assicurato all’escursionista con un’imbracatura.

Qui d’inverno si può praticare lo sleddog, ovvero provare l’emozione di guidare una slitta trainata da cani Husky. Emozione diversa ma sempre molto divertente è quella che si prova con il Funbob, un bob su rotaia nel parco giochi della Piana dell’Angelo: oltre 1 km di lunghezza, con 830 metri di discesa, 270 di risalita e un dislivello di quasi 100 metri. Gli slittini a due posti
corrono saldamente agganciati a rotaie antideragliamento per regalare l’emozione della velocità in tutta sicurezza a grandi e bambini