Con il sostegno di:

La prima Irish Week a Milano, dal 12 al 20 marzo: il programma della settimana

Milano si tinge di verde per celebrare la settimana di San Patrizio con feste, rassegne ed eventi in tutta la città

Durante la settimana di San Patrizio, Milano celebra l’Irlanda con la prima Irish Week, che si terrà dal 12 al 20 marzo, con molte iniziative in diversi luoghi della città. Si tratta quindi di un evento diffuso, che ha l’obiettivo di far vivere la cultura, la tradizione e l’identità irlandese attraverso l’arte, la fotografia, il cinema, la letteratura, la musica e la gastronomia. Una serie di eventi, sia fisici che digitali, che tingeranno di verde smeraldo il capoluogo lombardo.

Che cos’è la Irish Week di Milano

Al centro della Irish Week milanese sarà naturalmente la ricorrenza di San Patrizio, il santo patrono d’Irlanda, che cade il 17 marzo. Una festa celebrata in tutto il mondo, e sempre di più a Milano, città affezionata all’isola d’Irlanda. Per l’occasione alcuni edifici e monumenti iconici della metropoli lombarda si illumineranno di verde, aderendo all’iniziativa Global Greening che coinvolge da oltre 10 anni paesi di tutti i continenti. In più, quest’anno si celebrano ricorrenze letterarie irlandesi come il centenario dell’Ulisse di James Joyce (ne abbiamo parlato qui), e i 125 anni di Dracula di Bram Stoker.

Il programma di Irish Week 2022 a Milano

Dal 12 al 20 marzo il programma della settimana irlandese a Milano è piuttosto fitto. Ci saranno gli incontri di letteratura irlandese dal titolo “Joyce, Swift, Wilde e gli scrittori dell’Isola di Smeraldo” tenuti da uno dei massimi esperti di Joyce, Enrico Terrinoni, Professore Ordinario di Letteratura Inglese all’Università per Stranieri di Perugia.
Gli appuntamenti si svolgeranno in due modalità differenti: un incontro in libreria, classico della tradizione italiana, e un pub reading, tipica usanza irlandese. Le date e i luoghi: giovedì 17 marzo, ore 18,00 alla Liberia Rizzoli in Galleria Vittorio Emanuele; Venerdì 18 marzo, ore 18,00 al bar Pogue Mahone’s, in Via Vittorio Salmini 1.

C’è poi a rassegna di cinema irlandese, con la proiezione di film ambientati in Irlanda in lingua originale, tra cui la prima assoluta italiana di Ireland, narrato da Liam Neeson (Anteo Cinema Citylife).

Killarney

In piazza XXV Aprile si potrà vedere l’installazione con un led-wall immersivo, frutto dell’incontro tra contenuti digitali irlandesi e l’opera realizzata dallo Street Artist 3D Cuboliquido. Un’occasione per immergersi nell’atmosfera dell’Isola di Smeraldo, nei suoi paesaggi e meraviglie.

Via Dante è il luogo della mostra fotografica outdoor “Colori d’Irlanda”: una selezione di 20 immagini realizzate da fotografi professionisti di viaggio.

Il 17 marzo si svolgerà un festival musicale online, “Green Button Festival”, che andrà in scena a Milano, New York, Londra, Berlino e Sydney e che coinvolgerà alcuni dei musicisti più amati ed emergenti d’Irlanda. A Milano, un pannello dislocato in Via Dante/Piazza Cordusio diventerà il palcoscenico del festival: grazie al QR code presente sullo schermo, inquadrandolo dai propri smartphone i passanti potranno connettersi al concerto digitale.

I numerosi Irish Pub e Gastro Pub milanesi ospiteranno iniziative food & beverage a tema Irlanda, in collaborazione con Guinness. Si potranno assaggiare piatti tradizionali della cucina irlandese, come questi 3 grandi classici.

Allo Spirit de Milan (via Bovisasca, 57/59) andrà in scena lo Spirit Of Ireland Festival, evento dedicato alla cultura e alla musica irlandesi.

St Patrick's Day

La sera del 17 marzo, dalle 21 alle 23, sarà il momento del “Global Greening”, l’evento globale che porta un messaggio di speranza e amicizia a tutto il mondo attraverso l’illuminazione di luoghi simbolo delle città: a Milano verranno illuminate di verde la UniCredit Tower, Porta Romana e lo Spirit de Milan.

Tags:
,