Con il sostegno di:

Piemonte, 5 mercatini e villaggi di Natale da visitare assolutamente

Asti, Rivoli, Giaveno, Stupinigi e Stresa: ecco dove si trovano i migliori villaggi e mercatini natalizi del Piemonte

5-mercatini-e-villaggi-di-natale-da-vedere-in-piemonte

Baite in legno in cui acquistare souvenir e regalini; stand enogastronomici per assaggiare tutte le specialità locali ma anche tanti spettacoli, eventi e attrazioni. Ecco dove vedere i mercatini di Natale e i villaggi natalizi più suggestivi del Piemonte.

1. Asti

Quello di Asti è uno dei mercatini di Natale più grandi d’Europa. 130 casette in legno riempiono infatti il centro storico della città dal 15 al 19 dicembre dopo essere state aperte al pubblico per tutti i weekend di novembre e dicembre. Tra gli standisti ci sono artigiani e produttori enogastronomici provenienti da tutta Italia ed è quindi possibile acquistare souvenir, addobbi e regalini ma anche gustare tante specialità culinarie del nostro Paese. Una zona della fiera realizzata in piazza San Secondo è invece interamente dedicata al tartufo bianco piemontese.

2. Rivoli

Il villaggio di Natale di Rivoli resta aperto quest’anno dall’8 dicembre all’8 gennaio, dalle 10 alle 19. Oltre ai bellissimi mercatini in cui acquistare pensierini da lasciare sotto l’albero o gustare prelibatezze locali, i visitatori possono ammirare anche tante attrazioni dedicate soprattutto ai più piccoli. Dalla casa di Santa Claus, all’ufficio postale magico in cui spedire le letterine, alla stanza degli gnomi, fino al laghetto ghiacciato: una piccola pista di pattinaggio dedicata ai bambini, ma anche agli adulti che vogliono accompagnarli.

3. Giaveno

I mercatini di Natale a Giaveno rientrano nel programma del Festival delle Luci che si tiene nel borgo della provincia di Torino dall’8 dicembre al 6 gennaio. Tutta la cittadina si riempie di proiezioni e colori: le piazze si vestono a festa seguendo un diverso tema ciascuna; il campanile della città diventa “parlante” grazie a immagini di stelle comete, di Santa Claus e delle renne; il parco comunale si trasforma nel bosco incantato e ospita Frodo e i suoi amici hobbit e elfi. Lungo gli stand è possibile acquistare addobbi e regali ma anche gustare un’ottima cioccolata calda a portar via. Chi lo desidera può anche scoprire l’intero borgo grazie a un trenino natalizio che lo percorre tutto.

4. Stupinigi

Stupinigi è un borgo che fa parte dell’area metropolitana di Torino che, durante il periodo natalizio, si trasforma in un luogo fatato. È qui infatti che adulti e bambini fino al 18 dicembre possono visitare la casa di Babbo Natale(con tanto di studio personale in cui lasciare la propria letterina), il laboratorio degli elfi, il noto presepe meccanico e gli immancabili mercatini in cui acquistare regali e decorazioni. Non manca anche un’area dedicata allo street food. A fare da cornice al villaggio natalizio è la residenza reale di Stupinigi.

5. Stresa

A Stresa i mercatini di Natale sono arrivati già a fine novembre e restano in città fino al 26 dicembre. Manufatti artigianali, calde sciarpe, decorazioni natalizie e giocattoli possono essere acquistati sulle bancarelle. Tutta la cittadina, inoltre, diventa un vero e proprio villaggio di Natale. Chi lo desidera può infatti visitare un Luna Park a tema natalizio con tanto di ruota panoramica; si può fare la conoscenza di Babbo Natale e delle principesse delle favole, protagonisti di uno spettacolo serale. Nel corso delle festività è disponibile una mini-crociera sul lago Maggiore, che parte da Stresa e porta i turisti alla scoperta delle isole Borromee.