Era il 2016 quando la ciclovia Alpe Adria è stata premiata come la più bella d’Italia, vincendo il premio dell’Italian Green Road Award. Il percorso completo parte da Salisburgo e termina a Grado ma il solo tratto italiano - interamente sul territorio regionale friulano - diventa l’ideale per chi questa estate non vuole farsi mancare l’occasione di una vacanza attiva. Si parte quindi da Tarvisio, a poche centinaia di metri dal confine con l’Austria e con la Slovenia, per percorrere - al netto delle auspicabili deviazioni - 150 km di ciclabile sempre leggermente in discesa e quindi adatti anche da uomini e donne poco in forma. Si parte da 750 metri di altitudine, in mezzo ai boschi e si termina al mare, pedalando sempre nel verde, trovando il tempo di godersi le meraviglie dell’arte e della natura che il Friuli può offrire nonché i sapori del territorio, dai vini ai formaggi. L’emozione di passare nei tunnel e sui ponti della vecchia ferrovia e di sbucare prima a Udine e poi in laguna è davvero unica.

Il dolce
Gubana
“Panettone” lievitato e ripieno di frutta secca

Il vino
ribolla gialla
Il vino bianco DOC più apprezzato della regione


Il piatto
Frico
Piatto unico a base di vari formaggi, patate e cipolla