Con il sostegno di:

Instagram Travel Guide 2022, per chi viaggia seguendo i social

Le attrazioni, i monumenti, gli hotel, i ristoranti, le spiaggie e i parchi più fotografati e condivisi su Instagram dall'inizio dell'anno

Se per voi il successo delle foto che pubblicate sui social è un fattore chiave per decidere dove andare e cosa fare, la 2022 Instagram Travel Guide realizzata dal sito di stampe Infiki è quello che stavate cercando. Si tratta appunto di una sorta di guida di viaggio basata sulla popolarità di luoghi, monumenti e attrazioni – i più instagrammabili, secondo un neologismo ormai diffuso. Le categorie sono parecchie e coprono ogni genere di interesse.

Si parte con gli hotel di lusso: il primato degli hashtag va all’iconico Burj al-Arab di Dubai, che da gennaio è già stato ritratto in 2,55 milioni di post. Seguono il Marina Bay Sands di Singapore con 1,87 milioni di post e il Caesar’s Palace di Las Vegas con 1,57 milioni di post. Nella top 10 compare anche un hotel italiano, il favoloso Villa d’Este sul lago di Como con 173mila post; alla posizione 34 c’è il resort Borgo Egnazia in Puglia, alla 45 Le Sirenuse di Positano.

Il ristorante stellato più fotogenico è invece lo Sketch di Londra con 83mila post, una visione di geometrie e colori che sembra uscita da un film di Wes Anderson. Secondo l’Eleven Madison Park di New York con 44mila post, terza l’Osteria Francescana di chef Massimo Bottura a Modena con 38mila post, uno dei ristoranti migliori e più ambiti del mondo. Si sono ben piazzati anche altri illustri multistellati italiani: Da Vittorio in tredicesima posizione, l’Enoteca Pinchiorri alla ventisettesima, il St. Hubertus alla ventottesima, Le Calandre in trentesima, Uliassi alla trentottesima, il Lido 84 alla quarantaquattresima.

Nella categoria luoghi e monumenti domina il Central Park di New York, immortalato in 7,9 milioni di post, davanti alla Torre Eiffel (6,9 milioni di post) e a Disneyland Paris (5,8 milioni di post). Più indietro la rappresentativa italiana: il Colosseo è in posizione 23 con 1,83 milioni di post, Portofino alla 33 con 1,15 milioni di post, il Ponte Vecchio di Firenze alla 40 con 917mila post, Pompei alla 48 con 760mila post.

La classifica delle #skyline premia New York (560mila post), Chicago (319mila post) e Londra (270mila post). Per l’Italia ci sono Milano in posizione 34 e Roma alla 46. Sul podio dei teatri salgono la Sydney Opera House a quota 954mila post, l’Arena di Verona a 433mila e il Lincoln Center di New York a 362mila. Il Teatro alla Scala di Milano è nono, il Massimo di Palermo dodicesimo, La Fenice di Venezia ventunesima, il Teatro dell’Opera di Roma ventinovesimo.

Passiamo alla natura, con in primis le spiagge: la più instagrammata è Miami Beach con 15 milioni di post, che distacca di gran lunga Venice Beach (4,3 milioni di post) e Laguna Beach (3 milioni di post), entrambe in California. Fra le prime cinquanta della graduatoria mancano le spiagge italiane. Il parco nazionale più fotografato e condiviso in questi primi mesi dell’anno è il Grand Canyon con 4,1 milioni di post, davanti al Lake District in Inghilterra con 3,6 milioni di post e allo Yosemite con 3,3 milioni di post. A breve distanza spuntano le Cinque Terre, quinte in classifica con 2,8 milioni di post; in posizione 50 ecco infine il Parco Nazionale Gran Paradiso con 102mila post.