Con il sostegno di:

Halloween, attrazione fatale per zombie e zucche: gli appuntamenti più belli in Italia

Iniziative dedicate alla famiglia e non solo. Eventi da brivido da Nord a Sud

La festa di Halloween, il 31 ottobre, ha origini nell’Irlanda di tremila anni fa, in onore del Capodanno celtico, Samhain, che annunciava l’inizio dell’inverno, quando il mondo dei morti e quello dei vivi si riunivano, e i primi tornavano sulla terra seppure per il tempo di una notte. La tradizione arrivò in America con gli immigrati irlandesi, e diventò la festa delle zucche scavate a lanterna per allontanare il cattivo Jack-O’-Lantern, e della formula ’Dolcetto o scherzetto’ per andare in giro nelle case a chiedere caramelle e cioccolatini. Una festa che dagli Usa si è estesa all’Europa, e che coinvolge grandi e piccini.

E’ originale quella proposta dal Museo Nazionale del Cinema di Torino, che ha una serie di appuntamenti spaventosi  grazie alla mostra ’Dario Argento – The Exhibit’ . Il pubblico è invitato a presenziare con i travestimenti più spettrali e a farsi fotografare in un set da paura, mentre per i più piccini ci saranno i dolcetti. Dalle 18 di lunedì anche Ferrara si trasforma in una capitale horror. Alla Fiera dodicesima edizione del festival Monsterland su un’area di 20mila metri quadrati: cinque stage musicali (Horror Warehouse, Apocalypse Stage by Uncode, Psycopath Stage, The Witch Forest e Red Bull Tour Bus), artisti del calibro di Fabri Fibra e Jeff Mills, one-night di riferimento quali Mamacita, Random? Una Festa caso, un horror luna park, aree food, make up ed effetti speciali.

Non distante da Milano, Leolandia celebra ’HaLEOween’ tra il ballo degli Spaventapasseri e lezioni di volo a bordo di scope incantate. A Gardaland Resort (Castelnuovo del Garda, Verona) i ’venerdì da paura’ vanno avanti fino al 4 novembre con la Foresta Maledetta, in Area West, trasformata nel perfetto setting industriale in cui si aggirano zombie, vampiri e creature di ogni genere passando per piazza Mammut con ’Il Carrozzone degli Orrori’, il nuovo show arrivato a Gardaland con fenomeni da baraccone e strane illusioni. Mirabilandia (Ravenna) ospita l’Halloween Horror Festival fino al 6 novembre. Per i più piccoli ci sono il Labririnto Stregato, un tortuoso cammino animato da strane creature, e il Ponte dei Ricordi con mondi che si incontrano per creare arcobaleni di fiori colorati. E lì vicino, a Cervia, da domani a martedì mercatini, giostre, concerti, Zombie Walk, make up artist horror, Country Horror, The Dark Path, il sentiero oscuro.

A Valmontone, nei pressi di Roma, Magicland culminerà i festeggiamenti lunedì con un Crazy Party da paura. Si festeggia Halloween anche a Cinecittà World, il Parco del Cinema e della TV di Roma, fino al primo novembre con 13 attrazioni spaventose e divertenti: la ’Horror House’, percorso al buio tra i set più terribili del cinema; ’Inferno’, montagna russa al buio; il ’Cine-Halloween’ coi set animati da mummie, zombie, streghe e fantasmi; il circo “Clownstrofobia“ dove tutto può accadere. Per i piccini ci sono il ’Truccabimbi Mostruoso’, lo spettacolo ’Trucchi da Paura’ sugli effetti speciali del cinema horror, e il ’Bosco Stregato’. A fine giornata la strada principale del Parco si anima con il grande ’Halloween Show’ e con la spaventosa ’Zombi Walk’.

Un’altra idea originale? Quella proposta da San Marino con il ’San Marino Halloween Express’, spettacolo itinerante su un treno che percorre il centro storico di Borgo Maggiore con due tratte diverse, per bambini e per adulti, da oggi a lunedì. A Pignataro Maggiore, Caserta, c’è il Giardino delle Zucche più grande d’Europa con 90mila zucche, labirinto di mais, laboratori di intaglio e pittura, porticato, fienile, dolci di zucca in stile Usa. Ideato dall’imprenditrice italo-americana Emily Turino, resterà aperto fino a martedì, ed è dedicato alla lotta al bullismo con Spookley, una zucca quadrata, nota ai fan dell’omonimo cartone Netflix tratto dal celeberrimo libro. Aperto dal giovedì alla domenica fino a martedì, offre anche un’area street food con menù a base di zucca. E, a proposito di labirinti domenica e lunedì dalle 19 torna per il quarto anno l’Halloween della Bassa Romagna più spaventoso di sempre all’azienda Galassi di Alfonsine. Due serre stregate, Labirinto Sospeso, spettacolo itinerante a cura di #zombienotdead e annesso Agribistrot.