Gamberi ‘viola’ di Sanremo, uovo morbido di fattoria, misticanza di prato e profumi medite
Gamberi ‘viola’ di Sanremo, uovo morbido di fattoria, misticanza di prato e profumi medite

Ingredienti per 4 persone
Difficoltà: media
Tempo: 30 minuti

 

Per i gamberi
• 16 gamberi ‘viola’ di Sanremo scorza di 1 limone
• 5 foglie di menta

 

Per le uova
• 4 tuorli d’uova freschissime
• 300 g burrata
• 3 cucchiai olio extra vergine d’oliva
• 15 ml aceto



 

Per i profumi

• 100 g pomodori essiccati
• 50 g mandorle
• 10 g capperi
• 10 g aneto
• 10 g menta
• 10 g basilico
• 4 cucchiai olio extra vergine d’oliva





 

Per la finitura
• 200 g misticanza
• Aceto
• Olio extra vergine d’oliva
• Sale marino integrale



 

Preparazione

 

Per i gamberi

Pulire i gamberi, eliminando la testa e il carapace. Ricoprirli di sale, aggiungere la scorza di limone e la menta e lasciare marinare per 5 minuti. Sciacquare quindi i gamberi sotto acqua fredda e conservarli in frigorifero.

 

Per le uova

Emulsionare la burrata con l’olio e salare. Passarla attraverso un colino a maglie strette e conservare in frigorifero. Mettere sul fuoco una pentola d’acqua salata, aggiungere l’aceto e portare a ebollizione. Con l’aiuto di un cucchiaio creare un vortice nell’acqua bollente, adagiare all’interno i tuorli e cuocere

dolcemente per 45 secondi. Togliere delicatamente i tuorli dall’acqua e porli su carta assorbente. Effettuare questa operazione poco prima di completare il piatto.

 

Per i profumi mediterranei

Tritare finemente tutti gli ingredienti ed emulsionare con l’olio fino ad ottenere una crema liscia.

 

Composizione

Comporre il piatto adagiando al centro i gamberi marinati. A fianco porre un cucchiaio di burrata e al centro di questa posizionare delicatamente i tuorli. Formare delle quenelle con la crema ai profumi mediterranei e collocarle vicino ai gamberi. Completare il piatto aggiungendo la misticanza condita con sale, olio e aceto.

 

Vino da abbinare

Costa D'Amalfi Fiorduva 2015
Grande vino prodotto in uno dei borghi più belli della costa amalfitana, da uve Fenile, Ripoli e Ginestra. Intensa aromaticità al naso e finale in bocca leggermente salino. 
89 euro