Federica Pellegrini
Federica Pellegrini

Trento, 10 ottobre 2019 - Il rumore di un cuore che batte a trecento all’ora e le urla della folla dopo una palla calciata in rete. È il suono di una generazione fatta di personaggi sportivi straordinari. Figure che verranno raccontate a ‘Il fenomeno, i fenomeni’, questo il titolo del Festival dello sport in programma a Trento da oggi fino a domenica. Una kermesse lunga un weekend, un’agenda fitta di incontri e spettacoli, tutti consultabili sul sito: ilfestivaldellosport.it. Insomma, il palinsesto messo insieme da La Gazzetta dello sport e da Trentino Marketing, con la collaborazione della Provincia, Comune, Apt di Trento e il patrocinio di Coni e Comitato italiano paralimpico, avrà come protagonisti miti passati e presenti dello sport. l volto di giornata sarà Federica Pellegrini, fresca dell’oro mondiale, che inaugurerà la kermesse al Teatro Sociale di via Mazzurana,19.

Il calcio

Tra gli appuntamenti dedicati al grande calcio e ai suoi protagonisti, troviamo giovedì Karl-Heinz Rummenigge, venerdì, 'Il Milan degli immortali', un incontro con la squadra di Arrigo Sacchi. Ancora venerdì, 'Il calcio e i Mondiali', con Gianni Infantino e Pierluigi Collina. Sabato il bomber Christian Vieri e in collegamento Ronaldo. Domenica? 'Forza Azzurri', con Paolo Rossi, Luca Toni e altri giocatori che hanno fatto grande la nostra maglia, (in collegamento Roberto Mancini e Gabriele Gravina). Anche Antonio Conte sarà presente domenica. A seguire 'Il grande Torino e la sua eredità' con Urbano Cairo e Eraldo Pecci intervistati da Massimo Gramellini; e poi 'Tutto il rosa del calcio', un focus sul calcio femminile. Ancora domenica, Gigi Buffon e Ilaria D’Amico.

I motori

Domani (venerdì), in agenda Pianeta Formula E, incontro dedicato al mondo dei motori con Felipe Massa e l’asso del motociclismo Max Biaggi. Sabato invece il faccia a faccia con Alex Zanardi e quello con Andrea Dovizioso.

Lo sci

'Milano-Cortina, le nostre Olimpiadi', questo il nome dell'incontro di domani (venerdì) con i protagonisti dell’impresa. Saranno presenti Giovanni Malagò (presidente Coni), i presidenti delle Regioni e delle Province Attilio Fontana, Luca Zaia, Maurizio Fugatti, Arno Kompatscher e il sindaco di Milano Giuseppe Sala, ma sopratutto i tanti Azzurri medaglie d’oro ai giochi invernali: da Gustav Thoeni, Piero Gross, Giuliano Razzoli, a Manuela Di Centa, Christof Innerhofer, Stefania Belmondo, Michela Moioli, Pietro Piller Cottrer, Dominik Paris. In serata poi, ancora grande sci, con Alberto Tomba e Gustav Thoeni. Domenica si chiude in bellezza con la neve 'rosa' di Deborah Compagnoni, Sofia Goggia e Tina Maze.

Altri sport

Protagonista anche il volley femminile, con Davide Mazzanti, Paola Egonu, Myriam Silla e Anna Danesi. 'La passione del Giro', con Vincenzo Nibali; l’arte dello sprint, con Livio Berruti e Filippo Tortu; senza dimenticare lo spettacolare basket acrobatico degli Harlem Globetrotters.

Le mostre

Spicca quella dedicata a Shumacher, il più vincente pilota di Formula 1 (al palazzo delle Albere), realizzata in collaborazione con Scuderia Ferrari e Benetton. Seguita da 'Le figurine più famose del mondo', sul mito Panini, a Palazzo Geremia, 'Ducati vroom' alla Fondazione Caritro e la Formula E degli 'Scatti elettrici' al Muse.

Le iniziative

Tutte le piazze della città saranno dedicate allo sport praticato, con campi di gioco e palestre per divertirsi e allenarsi affiancati da coach professionisti e atleti di grande livello. L’ Arrampicata sarà in piazza Santa Maria Maggiore, il basket in Piazza Dante, il calcio in piazza Fiera, Rowing in piazza Cesare Battisti, il tiro con l’arco in piazza Dante, il volley in Piazza Dante.