Fascino antico tra i flutti e in porto

Liguria è sinonimo di nautica e di approdi dotati di ogni comfort. In viaggio tra le marine più belle da Levante fino a Ponente

La Liguria porta all’Expo di Dubai l’eccellenza del Made in Italy nel settore della nautica. Istituzioni, sponsor e partner tecnici che disegnano la mappa di una regione che fa della marineria il suo fiore all’occhiello (è la prima regione in Italia per la quota di addetti della filiera nautica che sono poco meno di 15 mila) con uno sguardo rivolto al futuro e alla tecnologia. Del resto è anche la regione con il numero più alto di porti turistici (70 infrastrutture capaci di offrire quasi 22 mila posti barca). Marine che non rappresentano solo approdi dotati di ogni comfort e dei migliori servizi rivolti a chi va per mare, ma che spesso diventano la prima tappa di un tour all’insegna delle tradizioni, della cultura locale e delle proposte enogastronomiche del territorio, confezionando una proposta turistica davvero unica nel suo genere.

Porto Maurizio, a Imperia, è tra i più suggestivi della Riviera di Ponente, a nord di Genova. Qui è possibile scoprire i ‘barbagiuai’, come vengono definiti in dialetto i ravioli fritti ripieni di zucca e formaggio, tipici dell’entroterra ventimigliese. La loro principale qualità è il contrasto tra il dolce della zucca e il gusto deciso della ricotta fermentata tipica delle valli imperiesi. Dalla Marina di Loano (Savona) è invece partire alla scoperta dei sapori antichi della Liguria assaggiando il tradizionale coniglio o la torta pasqualina, fino ai dolci caratteristici di questa zona come le Biscette a forma di bastoncino, con nocciole, farina e zucchero, i gustosi Baci di Cioccolato, il Pan del Pescatore e i Sorrisi di Loano, nati dall’unione tra nocciole e cioccolato bianco tuffato nel cioccolato fondente e ricoperto di granella di nocciola pralinata. Sostare in mezzo ai vip di Portofino, in uno dei porticcioli più caratteristici e conosciuti al mondo, permette invece di scoprire la riviera di Levante ma anche i sentieri del Monte di Portofino, che fa da quinta a queste meravigliose insenature (Paraggi, su tutte), e in vetta al quale non è raro avvistare la stella alpina mentre lo sguardo volge al mare di un blu intensissimo. Il food di levante è dominato dalle trofie al pesto, dalla focaccia al formaggio di Recco, un must al quale è impossibile rinunciare, dai pansoti al sugo di noci e da tutte le altre proposte che questa terra ricca non solo di bellissime spiagge, ma anche orgogliosamente intrisa di tradizioni e culture locale, sa offrire come nessun’altra al mondo.

In fondo, quelle che oggi sono le marine tra le più attrezzate d’Europa quasi sempre sono l’evoluzione tecnologica e moderna degli antichi borghi di pescatori che si affacciavano sul mar Ligure con le loro case colorate che ancora oggi rappresentano una delle più caratteristiche dell’Italia nel mondo. Insomma, un viaggio in Liguria arrivando via mare è anche un viaggio nel gusto con i piatti a base di frutti di mare e pesce fresco, della cucina spezzina, o conservato, della cucina genovese, dove baccalà e stoccafisso sono i re della tavola. A Ponente sono imperdibili il coniglio alla ligure, che si trova ovunque nel ventimigliese, e la tradizione dolciaria che affonda le sue radici nel passato millenario di questa terra. Infine, il pesto alla genovese piatto simbolo di tutta la regione.

 

 

SANTA MARGHERITA LIGURE

Il centro e il lungomare, che magia

Passeggiare nel lungomare, toccare le onde nelle giornate di inverno. Tiepide, miti. Regala un caldo senso di protezione Santa Margherita Ligure, meravigliosa località della Riviera di Levante. Il centro storico, le tante chiese con le facciate barocche, la marina (attrezzatissima e approdo amato da naviganti di tutto il mondo) il castello (edificato a partire dal 1550 ed oggi di proprietà privata) e le spiaggette che a sorpresa si aprono tra gli scogli. Santa Margherita è nota anche per le stupende dimore in stile Liberty affacciate sul mare: tra l’altro una delle più belle e sicuramente Villa Durazzo, splendido complesso costituito da due edifici immersi in un meraviglioso parco seicentesco. Da non perdere assolutamente.

 

VENTIMIGLIA

La Marina nelle sue foto più belle

Il libro fotografico ‘Marina di Ventimiglia’, realizzato dal grande fotografo siciliano Armando Rotoletti e dallo stimato storico ventimigliese Mario Ascheri, svela il passato e il presente di Ventimiglia attraverso un susseguirsi straordinario di immagini e racconti. Promosso da ‘Marina Development Corporation’, attore principale di un grande progetto di rigenerazione urbana volto a valorizzare la qualità paesaggistica-naturale e l’identità storico-artistica di Ventimiglia, il volume – costituito da 128 pagine e da 89 fotografie, rilegatura e rifiniture di pregio – è un omaggio alla città, alla sua gente e al suo futuro di nuova destinazione turistico-ricettiva, di portata internazionale ma a forte vocazione italiana.

 

LERICI

La perla del Golfo dei Poeti tra giardini e mare cristallino

E’ una delle località turistiche più amate e più rinomate di tutta la Riviera di Levante famosa per le sue spiagge e per i suoi scorci meravigliosi. Lerici, perla del Golfo dei Poeti, è una destinazione ideale per una vacanza anche fuori stagione. Acqua cristallina e trasparente e posizione perfetta esplorare altre meraviglie dei dintorni sia in barca che in auto. Le Cinque Terre, l’isola Palmaria, Porto Venere, ma anche la Versilia e in generale le città d’arte della vicinissima Toscana. Non a caso poeti e scrittori del Grand Tour avevano eletto Lerici quale località di relax e di ispirazione.