Dialoghi sull’acqua

Cinque incontri sul tema dell’Acqua in chiave fisica, simbolica, metaforica

Abano, città termale per eccellenza, ospita dal 17 al 19 settembre un ciclo di cinque incontri sul tema dell’Acqua in chiave fisica, simbolica, metaforica.

A parlarne insieme a Beba Marsano, giornalista, storica dell’arte, firma del Corriere della Sera e ideatrice del progetto, scienziati, artisti, intellettuali, astrologi e campioni dello sport.

Acqua come destino del mondo: il meteorologo Luca Mercalli parla dell’influenza sull’umanità di fenomeni quali glaciazioni, inondazioni, surriscaldamento globale. Un tema di scottante attualità, affrontato con quella verve che ha fatto di Mercalli un personaggio tra i più seguiti e amati del panorama televisivo di oggi.

Acqua come destino biografico: lo storico Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale degli Italiani, dimora-palcoscenico della “vita inimitabile” di Gabriele d’Annunzio, racconta il grande poeta ispirandosi
all’acqua: il Vate era ossessionato dalla pulizia (“ottima è l’acqua”, ripeteva), aveva bagni simili a salotti, adorava il profumo, scrisse sull’acqua la sua poesia più famosa, La pioggia nel pineto, e scelse come buen retiro una località d’acqua: Gardone Riviera sul lago di Garda.

Acqua come ispirazione: lo scrittore best seller Andrea Vitali parlerà dell’acqua come elemento deputato alla suspence attraverso i luoghi d’ispirazione e ambientazione di romanzi eccellenti, da Georges Simenon a Piero Chiara, fino a se stesso.

Acqua come sfida: Angela Bandini, apneista detentrice di record mondiali, racconterà del misterioso fascino dell’apnea e della conquista del Grande Blu da parte di una donna.

Acqua nell’astrologia: Massimo Giannone, celebre astrologo, tratterà il tema dell’acqua nello zodiaco, analizzando significati storici, simbolici e spirituali.