Tianducheng, nella città di Hangzhou: copia di Parigi - Foto: CC wikipedia/MNXANL
Tianducheng, nella città di Hangzhou: copia di Parigi - Foto: CC wikipedia/MNXANL
In Cina non badano a spese per costruire copie, più o meno verosimili, delle città europee. Si tratta ad esempio di resort di lusso come l'Interlaken OCT Hotel a Shenzen, ispirato alla cittadina svizzera di Interlaken. O di sterminati centri commerciali a cielo aperto in stile occidentale: il Florentia Village a Tianjin è il clone di Venezia, con tanto di canali navigabili in gondola e monumenti presi da altre città rinascimentali italiane.

Oppure ancora di giganteschi investimenti immobiliari per creare nuovi centri residenziali, che tuttavia spesso finiscono per somigliare a città fantasma come nel caso di Tianducheng, una replica di Parigi con tanto di torre Eiffel in scala.

E così, passeggiando per i vicoli acciottolati di Bailu vi sembrerà di essere in un villaggio dell'Alsazia, e non nella provincia del Sichuan. Hallstatt è un copia-incolla (costato quasi un miliardo di dollari) del famoso borgo austriaco, tanto che l'hanno pure chiamata nello stesso modo. A Shanghai, Thames Town vi trasporta in una cittadina inglese, Holland Town in un collage di case e mulini presi da Amsterdam e dintorni, Anting New Town in una razionale città tedesca moderna.

Leggi anche:
- Alla scoperta dei borghi più belli di Francia. Le foto
- Le migliori piccole città del mondo dove vivere. C'è anche Bolzano
- "Quello che succede a Las Vegas, resta a Las Vegas"? Non più: la città cambia slogan