Con il sostegno di:

Castiglione del Lago, in mostra le emozioni del cinema dipinto

Palazzo della Corgna ospita un'esposizione di locandine delle sale perdute

Castiglione del Lago  (Perugia) – Mentre Castiglione del Lago si accinge a dare il benvenuto al rinnovato cinematografo del centro cittadino, il Nuovo Cinema Caporali, lo spazio espositivo del Palazzo della Corgna ospita fino al 22 gennaio 2023 la mostra Cinema Dipinto e Storie di sale salvate e perdute.

L’esposizione presenta al pubblico materiale proveniente dal Museo del Cinema a Pennello di Montecosaro, per celebrare la storia della sala cinematografica ma anche di quelle storiche sale umbre che sono ormai scomparse. In questo senso il Nuovo Cinema Caporali diventa un progetto rivoluzionario quando la tendenza è quella di una trasformazione commerciale piuttosto che di rivalutazione. La mostra Cinema Dipinto e Storie di sale salvate e perdute presenta un itinerario dedicato alla pubblicitaria cinematografica, con bozzetti originali, locandine e manifesti di
pellicole italiane e straniere dagli anni Quaranta fino alla fine degli anni Ottanta. Si va da Ombre Rosse fino a Per un pugno di dollari, passando da Ricomincio da tre e La voce della Luna.

Tutte realizzate dai maggiori cartellonisti italiani: Ballester, Brini, De Seta, Olivetti, Ciriello, Innocenti, Fiorenzi, Ferrini, Piovano, Sciotti, Jano, Simeoni, Casaro e Milo Manara. Un viaggio affascinante nell’arte e nella storia italiana che riporterà a galla ricordi ed emozioni.