Con il sostegno di:

Caraibi, viaggi sostenibili a Antigua e Barbuda (dove si nuota con i maialini)

Le isole caraibiche puntano su nuove esperienze autentiche e sostenibili, con strutture green e itinerari enogastronomici

stingray city antigua

Il turismo consapevole cresce e anche i Caraibi provano a seguire la tendenza attrezzandosi per venire incontro a chi ama i viaggi sostenibili: le isole di Antigua e Barbuda allargano le proposte per mostrare il loro volto green.

Antigua e Barbuda, Paese del Commonwealth che comprende anche altre isole più piccole, è conosciuto soprattuto per il sole tutto l’anno, le 365 spiagge in un mare da sogno e la natura verdissima. Ora la destinazione punta su nuove esperienze che rivelino l’anima sostenibile di questi paradisi terrestri. Ovvero, trekking, tour in bici, itinerari gastronomici, esperienze curiose alla scoperta delle zone rurali e strutture attente a preservare il patrimonio culturale e quello ambientale.

Trekking e bici nella natura

Ad Antigua e Barbuda sono nati nuovi itinerari per esplorare la natura, con escursioni tra mare e foreste lussureggianti: trekking, bici, snorkeling. Ad Antigua ora si può ad esempio andare a nuotare con le razze, immergendosi nelle acque cristalline in compagnia di…maialini. Un’esperienza piuttosto singolare, da vivere nelle spiagge cristalline di Stingray City.

Mountain Biking

Per gli amanti della bicicletta, sono disponibili tour in e-bike con guide audio, per entrare in contatto con il territorio e le persone che lo abitano. Per conoscere meglio le comunità locali esistono nuovi itinerari che portano dentro la vita della comunità rastafariana, tra fattorie e villaggi.

Gastronomia e distillerie

La gastronomia è uno degli aspetti più interessanti delle isole inglesi. L’ente turistico delle isole gemelle ha messo a punto nuovi tour per conoscere il connubio unico fra cucina e cultura di queste terre nel cuore del Mar dei Caraibi. C’è un trekking gastronomico nella città di St. Jonh che prevede degustazioni di piatti tipici antiguani e visite alle attrazioni architettoniche e storiche.

Shirley Heights

Imperdibile il mondo delle distillerie, molte di tipo artigianale e a conduzione familiare, dove vedere da vicino la lavorazione del rum caraibico, ma anche i liquori a base di erbe aromatiche, che negli ultimi anni stanno suscitando l’interesse dei gourmet.

Alloggi ecosostenibili

Le isole stanno aumentando gli investimenti per proporre un’ospitalità più attenta all’ambiente, con glamping e boutique hotel all’insegna dell’eco-sostenibilità. C’è un nuovo glamping da sei tende su una spiaggia quasi deserta, circondato da colline verdeggianti, ma anche case coloniali del XVII secolo ristrutturate e trasformate in hotel eleganti in mezzo a giardini pittoreschi nel nord dell’isola.

 

Tags: