Con il sostegno di:

Da Cape Town a Johannesburg: 8 cose da fare in Sudafrica

Nell’emisfero australe arriva la bella stagione: i prossimi mesi saranno ideali per un viaggio

Scorci mozzafiato sull‘oceano, passeggiate immersi nel verde, arte e cultura. Nell’emisfero australe arriva la bella stagione: i prossimi mesi saranno ideali per visitare i paesaggi sudafricani, magari abbinando lo stupore dell’incontro con una natura unica ad eventi locali ed esperienze culturali, attività sportive e all’aria aperta. Da Johannesburg a Cape Town e dintorni, ecco otto occasioni da non perdere per chi si troverà da quelle parti. Dall’arte all’ antiquariato, dalla musica ai mercati, fino alle esperienze culinarie, a Johannesburg sono diversi gli eventi da segnare in agenda.

  • 1 Visitare la Nelson Mandela Square. Per chi arriva entro fine ottobre c’è la mostra d’arte dello scultore locale di fama internazionale Anton Smit in collaborazione con la Galleria Artyli. Intitolata ”Colossal”, la collezione di pezzi ipnotici di Smit ha trasformato la piazza in una galleria a cielo aperto con oltre venti sculture nello spazio aperto per essere ammirate.
  • 2 Fare un salto al Linden Market presso i Giardini Botanici di Johannesburg, nel quartiere di Emmarentia. È il luogo ideale per prendersi una pausa rilassante e sostenere l’economia locale: il mercato riunisce piccoli produttori e artigiani, mentre non mancano intrattenimento per bambini e street food.
  • 3 Sorseggiare un High Tea gourmet nell’elegante Club Lounge del Coourtyard Hotel Waterfall City. Organizzato il primo e l’ultimo sabato del mese, questo afternoon tea è un’ esperienza sensoriale a base di piccoli assaggi dolci e salati, nuovi e classici, oltre a bollicine, tè e caffè.
  • 4 Trascorrere una serata a teatro al Joburg Theatre, dove torna in scena “Cinderella”, interpretata dal Joburg Ballet e coreografata dal direttore artistico Iain MacDonald con melodie di Johann Strauss.

Tante opportunità anche a Cape Town e dintorni.

  • 5 Passeggiare nel Giardino Botanico Nazionale di Kirstenbosch, perfetto per grandi e piccoli. Numerose sono le attività organizzate, come la visita al vivaio o picnic tra piante spettacolari. Durante l’anno vengono organizzati anche eventi speciali, come concerti e festival.
  • 6 Prenotare un tour a piedi di Woodstock, quartiere famoso per le opere di street art che raccontano la storia del Paese. Juma Mkwela conosce ogni curiosità legata ai murales. Da non perdere anche una tappa alla Woodstock Exchange, spazio multifunzionale dove acquistare artigianato locale, come candele e gioielli homemade.
  • 7 Imperdibile il relax vista oceano all’elegantissime Cabo Beach Club, nei pressi del Victoria & Alfred Waterfront, nel cuore di Cape Town. Piscina turchese, piatti sfiziosi, vista mozzafiato e atmosfera chill conquistano viaggiatori e abitanti locali.
  • 8 Lo Slow Market di Nederburg, a 60 chilometri da Cape Town si svolge ogni sabato e domenica nel giardino della scenografica tenuta e propone cibo, vino locale, prodotti artigianali, musica dal vivo e molto altro ancora. Per chi lo desidera è possibile anche approfondire la conoscenza del mondo del vino con degustazioni guidate in un’atmosfera suggestiva.