Con il sostegno di:

Appennino Modenese: le sorprese del Cimone


Un posto incantevole intarsiato in un paesaggio degno di una fiaba, cesellato da una Natura intatta. Ci troviamo alle pendici del monte Cimone, a 1.500 metri sopra il livello del mare. Il lago della Ninfa è uno specchio immerso nel verde, circondato da faggete e boschi di conifere, un luogo dall’aura magica in cui si intreccia la leggenda di una fanciulla dall’incredibile bellezza e di un cacciatore, che si era innamorato pazzamente di lei. Siamo nel Comune di Sestola, località sciistica e che d’estate offre un’ampia possibilità di trekking e di relax ai visitatori: dal laghetto partono infatti diversi sentieri Cai, con differenti gradi di difficoltà, che portano sulla suggestiva vetta del Monte Cimone (2.220 metri), in un percorso durante il quale è possibile avvistare cavalli selvaggi e marmotte. Nella zona ci sono rifugi dove alloggiare immersi nel bosco, in cui si possono assaporare squisiti piatti della tradizione emiliana. Vicino al lago c’è infine un parco avventura, ideale per passare una giornata in famiglia.