Il polpo finisce nel piatto e anche le vrache di mulo
Il polpo finisce nel piatto e anche le vrache di mulo

Lungo il percorso si può fare una sosta a Pennapiedimonte. Il B&B Lo Gnomo (bedandbreakfastlognomo.it) è scolpito nella roccia e la doccia della camera Alicon ne è un antro. A metà strada tra mare e montagna l’Hotel Altamira è immerso in un ampio giardino (altamirahotel.it). Sulla costa modernità e comfort sono le parole d’ordine di Villa Medici (hotelvillamedici.eu), struttura ideale per chi cerca riposo nell’area benessere. E ancora a Rocca San Giovanni vale la pena approfittare dell’esperienza di mangiare in un trabocco. Come quello di Punta Cavalluccio (traboccopuntacavalluccio.it). Qui si può assistere alla pesca di ciò che si tramuterà in pranzo: bis dell’insalata di polpo! Anche alla Trattoria Dal Pagano a Palombaro (trattoriadalpagano.it) la cucina è casereccia, ma di terra. D’obbligo le vrache di mulo, lunghe cinte di pasta condite con quattro diversi tipi di carne cotta a fuoco lento. Al Ristorante Vecchi sapori a Lanciano (aivecchisaporilanciano.it) l’extravergine è di produzione propria e si ordina l’agnello al cartoccio. 

Il vino
Abruzzo DOC Cococciola
Erbaceo e croccante, si ottiene dall’uva Cococciola, a bacca bianca

Il dolce
Sfogliatella di Lama dei Peligni
Sfoglia ripiena di confettura d’uva e amarene, caffè, cacao amaro

Il piatto
Braciole di cavallo guardiesi
Polpette di carne macinata con aglio e peperoncino