A Plan de Corones nasce l’Atomic Ski Arena


La partnership tra Dolomiti Superski e Atomic, lanciata già lo scorso anno, si concretizza in un nuovo progetto denominato “branded slopes”. Si tratta della brandizzazione di una pista di particolare interesse all’interno dei comprensori di Dolomiti Superski, volta ad attirare l’attenzione degli utenti verso il prestigioso marchio sciistico austriaco e verso il programma di rewarding di Dolomiti Superski.

Il progetto pilota presentato nei giorni scorsi è la ‘Atomic Ski Arena Pré da Peres’ al Passo Furcian nel comprensorio di Kronplatz-Plan de Corones. “Mettendo in gioco le eccellenze dei due marchi, Atomic e Dolomiti Superski, vediamo per il progetto ‘branded slopes’ un alto potenziale di sviluppo, dapprima per il progetto pilota e poi per altre piste in altri comprensori” dichiara Marco Pappalardo, direttore marketing di Dolomiti Superski. La pista nera ‘Pré da Peres Race’ è stata allestita in maniera da trasmettere visivamente i due marchi principali, nonché il supporto di Plan de Corones attraverso Funivie San Vigilio Spa e Liski. Su questa pista, che in passato ha ospitato gare di Coppa del Mondo di snowboard e gare di Coppa Europa di sci alpino, si allenano numerose nazionali di sci alpino e snowboard in quanto è una pista dalle caratteristiche tecniche adatte ed è sempre tra le prime di tutto il Dolomiti Superski ad essere agibile in autunno. Inoltre, grazie alla delimitazione centrale, la pista garantisce spazio per allenamenti a nazionali e sci club di alto livello, nonché la possibilità di organizzare gare ufficiali, di categoria, aziendali e private durante tutta la stagione invernale.

L’Atomic Ski Arena Pré da Peres è inserita nel programma di rewarding di Dolomiti Superski, che premia i propri sciatori con la possibilità di vincere ricchi premi nell’ambito dell’estrazione di fine stagione. Chi è registrato alla community online MyDolomiti e attiva la funzione tracking della App Dolomiti Superski mentre scia sulla pista brandizzata a Passo Furcia, sblocca il badge Atomic. Questo si aggiungerà agli altri badge raccolti durante le sciate e contribuirà a determinare la categoria di merito raggiunta al termine della stagione sciistica. Più è alta la categoria di merito raggiunta, più sono interessanti i premi in palio.  “Siamo estremamente orgogliosi che quest’anno si sia concretizzato questo progetto che avevamo già impostato due anni fa – commenta Damiano Basso, marketing manager di Atomic Italia – prima dell’arrivo della pandemia. Atomic da sempre ha a cuore la passione di tutti gli sciatori, soprattutto dei più giovani, che nel divertimento sognano di diventare un giorno campioni al pari di Goggia, Kilde, Shiffrin e altre stelle del Circo Bianco. ‘Atomic Ski Arena’ è il primo passo di un’ampia e comune visione tra Atomic e Dolomiti Superski volta a dare risalto alle piste dall’anima race presenti nei vari comprensori dolomitici, di cui la Pré da Peres è il primo importante tassello”