A Bologna il silenzio di Nina Backman

L'artista e performer finlandese è curatrice e fondatrice di Silence Project

L’artista e performer finlandese Nina Backman è curatrice e fondatrice di Silence Project. Il silenzio è parte integrante del suo processo artistico. Per lei, infatti, il silenzio crea a sua volta nuovi dialoghi, capaci di invitare alla riflessione critica, di esporre strati altrimenti inosservati, di sfidare le percezioni ancora al di fuori del nostro ambito di esperienze quotidiane. Il Museo Spazio Pubblico di via Curiel 13 a Bologna la sta ospitando per una residenza e il suo progetto Silence Project – silenceproject.fi, prevede diverse attività:

  • Artist Talk, il 21 luglio, alle 18.30. Nina Backman presenterà il suo progetto artistico al Museo Spazio Pubblico, con riferimento in particolare a Silence Meal e Miniforest (evento gratuito fino a esaurimento posti).
  • Silence Meal è un’esperienza culinaria performativa che sperimenta una serie di attività che ruotano attorno ai sensi e al silenzio, seguendo uno specifico rituale. Il pasto ha inizio quando l’artista prende posto a tavola. La possibilità di far parte di una comunità di commensali silenziosi, secondo una formula libera da distrazioni verbali, genera un’occasione unica: rimuovendo la forma di interazione parlata, gli ospiti sono liberi di esplorare una miriade di esperienze sensoriali che possono essere di natura fisica, emotiva, spirituale o culturale.
  • L’installazione Miniforest aiuta a preservare la biodiversità in contesti urbani, lavorando anche sul collegamento con le aree verdi extraurbane. Gli alberi e le piante sono selezionati localmente per adattarsi al clima specifico. La prima Miniforest è stata realizzata insieme a Porvoo Artfactory in Finlandia. La seconda e la terza saranno realizzate a Bologna in autunno e nella città di Mänttä in Finlandia.

Il 22 luglio, alle 20, a Villa Benni (via Saragozza 150, Bologna) , solo su invito avrà luogo il progetto performativo Silence Meal . Alcuni biglietti a pagamento sono disponibili a richiesta. Per info e prenotazioni forms.gle|silenceproject.fi/ info@silenceproject.fi Fino al 25 luglio, incontri su appuntamento al Museo Spazio Pubblico (331-4173672 |info@museospaziopubblico.it)