5 cose non troppo scontate da fare a Madrid in un weekend

Tapas al mercato di San Miguel, una partita allo stadio, shopping a El Rastro, una serata a La Latina e una passeggiata al Parco del Buen Retiro: ecco 5 cose da fare a Madrid in un weekend oltre a quelle classiche

5-cose-non-troppo-scontate-da-fare-a-madrid-in-un-weekend

Madrid è una delle città europee più belle e ricche di fascino e, nonostante sia tra le più grandi, si può visitare anche in un fine settimana. Oltre ai monumenti più celebri e i luoghi simbolo come Plaza de Espana, Puerta del Sol e Plaza Major, oltre ai musei Prado e Reina Sofia, ci sono cose da fare molto interessanti, per vivere a pieno l’atmosfera della ciudad che nunca duerme, la città che non dorme mai. Scopriamone 5 per un weekend indimenticabile nella capitale spagnola.

 

1. Mangiare le tapas al Mercato di San Miguel

Non si può passare un fine settimana a Madrid senza passare qualche ora nel Mercato di San Miguel. È aperto tutti i giorni dalle 10 alle 2 del mattino – nella capitale spagnola si mangia più tardi rispetto all’Italia – ed è il posto ideale per fare una scorpacciata di prodotti locali a prezzo contenuto. Tapas di tutti i tipi, croquetas de jamon, tortilla, pan y tomate, albondigas, calamares e pinchos: piatti semplici ma ricchi di gusto per capire le usanze madrilene in cucina, magari accompagnati da un bel boccale di cerveza o di vermut. Il mercato si trova proprio in Plaza de San Miguel, a due passi da Plaza Mayor e si può raggiungere dalle vicine fermate della metro di Sol e Opera.

 

2. Vedere una partita allo stadio

Non si far trascorrere un weekend a Madrid senza vedere una partita in uno dei due stadi principali della capitale spagnola. Il Real e l’Atletico, le due squadre più famose della città, infatti, sono anche tra le più prestigiose di tutta Europa. Il Real, in particolare, è la squadra più titolata al mondo e il suo stadio, il Santiago Bernabeu, è un’icona assoluta per tutti gli appassionati di football. Vale la pena vederlo con la visita guidata prima che cambi aspetto (2022-23).
Il Wanda Metropolitano, casa dell’Atletico, è stato inaugurato da qualche anno ed è uno stadio ultra moderno e a misura di tifoso. Le squadre madrilene giocano in casa in modo alternato e quindi in un fine settimana c’è la possibilità di vivere da vicino la passione spagnola per il fùtbol, ma bisogna prenotare per tempo. Al Bernabeu si arriva con la metropolitana, linea 10, al Wanda Metropolitano con la linea 7, fermata Estadio Metropolitano.
Per i vedi intenditori ci sono anche altre due squadre a Madrid, il Getafe e il Rayo Vallecano.

 

3. Shopping a El Rastro

Se siete stanchi dei soliti giri di shopping nelle vie centrali della capitale spagnola e volete provare qualcosa di diverso, fate rotta verso El Rastro, il mercato delle pulci di Madrid. Si arriva facilmente in metropolitana (scendendo alle fermate La Latina della linea 5 o Embajadores della linea 3), e si può passare qualche ora tra le caratteristiche bancarelle con vestiti e accessori alla moda o articoli vintage. Obbligatorio fermarsi in uno dei tanti gazebo per mangiare le specialità locali appena sfornate. Il mercato si svolge la domenica dalle 9 alle 15.

 

4. Una serata a La Latina

Madrid è la città che non dorme mai, la ciudad della movida, delle tapas volanti, della musica in ogni angolo di strada, dei locali sempre pieni di gente fino a tarda notte e dei calici bevuti in strada. Uno dei quartieri perfetti per vivere una vera serata madrilena è La Latina. Locali, ristoranti e lounge bar si alternano senza soluzione di continuità tra le stradine, basta immergersi nell’atmosfera e godersi la serata. Anche in questo caso si arriva in metro, scendendo alla fermata La Latina, linea 5.

 

5. Una passeggiata al Parco del Buen Retiro

Dopo la movida è il momento del riposo, indispensabile per un fine settimana di vacanza a Madrid. Il luogo ideale per concedersi una passeggiata rilassante nella capitale spagnola è il Parco del Buen Retiro. Si arriva comodamente in metropolitana con la fermata Retiro della linea 2 oppure dalle fermate Moncloa (linee 3 e 6), Plaza de España (linee 3 e 10) e Príncipe Pío (linee 6 e 10). Si può camminare, sdraiarsi sul prato, fare attività fisica, leggere un libro, chiacchierare sulle panchine e godersi un po’ di relax da veri madrileni. All’interno del Parco si trova il meraviglioso Palazzo di Cristallo, costruito nel 1887: custodisce un’immensa esposizione di specie botaniche.

Tags:
,