Con il sostegno di:

5 app per valutare le condizioni del mare in vacanza

Lunghezza e altezza delle onde, temperatura dell’acqua, venti, potenza dei raggi solari: con le app si possono scoprire in anteprima anche le condizioni del mare nei luoghi di vacanza

5-app-per-valutare-le-condizioni-del-mare-in-vacanza

Conoscere lo stato del mare, delle onde e le previsioni sull’andamento delle condizioni marine può essere molto importante quando si va in vacanza. Non solo se fai surf o vai in barca a vela. Grazie alle app è possibile avere tutto sotto controllo in un’unica schermata, scopriamone 5 tra le più utilizzate.

1. Ilmeteo

Anche se si utilizza prevalentemente per le condizioni atmosferiche, quest’app contiene anche una sezione dedicata alle condizioni del mare. Compare in automatico quando si cerca una località sulla costa e segnala agli utenti dati come la lunghezza e l’altezza delle onde, la temperatura dell’acqua in superficie e la forza e la direzione del vento che si troverà in spiaggia.

2. Sea Conditions

Si tratta di un’app per smartphone dedicata alle previsioni nel bacino del Mediterraneo. Consente di sapere in anteprima se il mare è calmo, mosso o agitato, le condizioni delle spiagge e l’andamento del vento. L’app contiene anche una sezione sui raggi ultravioletti e indica quali sono le ore e le zone in cui il sole picchia più forte.

3. MSW – Magic Seaweed

Quest’app consente di conoscere le previsioni marine e offre agli utenti un dettaglio su onde, vento e andamento del moto ondoso. La sua particolarità è che, essendo molto utilizzata anche da chi pratica il surf, consente di osservare in diretta le condizioni dal mare tramite numerose beach cam posizionate sui litorali di tutto il mondo.

4. Windy

Anche se nasce per controllare le condizioni del vento, quest’app contiene anche una sezione dedicata alle condizioni del mare. Segnala accuratamente l’altezza e la lunghezza delle onde, e le maree. L’app è gratuita, ma a pagamento è possibile anche accedere a un panel con informazioni ancora più dettagliate sul mare e sulle correnti.

5. WindFinder

Quest’app è sviluppata principalmente per i surfisti ma può essere molto utile anche a chi ama andare al mare su spiagge molto ventose e (forse per questo) poco frequentate. Consente di conoscere in anteprima le condizioni del vento e del mare e decidere quindi se vale la pena avventurarsi oppure è meglio propendere per altri litorali.