Sembrerà incredibile ma anche Milano, città metropolitana per eccellenza, è un grande polo agricolo. Fin dal nome è legata all'agricoltura: Mediolanum significa in medio lanae, in mezzo alla lana di una scrofa lanuta, a metà tra un maiale e una pecora. La città ha le sue radici nella terra, insomma: industria, design, moda sono venuti tutti dopo.

Per fare un tour agricolo-naturalistico sono partito dal centro in bicicletta: sembra incredibile, ma a meno di 4 km da Piazza del Duomo, in zona Piazza Abbiategrasso, c’è una cascina storica… Cascina Campazzo: 30 ettari coltivati a mais, frumento e foraggio per alimentare 130 bovini! L'attività prevalente è la produzione del latte. Poi attività didattiche pratiche per i ragazzi e delle “feste agricole”, nate per ricompensare i cittadini che circondano l'azienda, la frequentano e la amano, dando loro possibilità di svago, divertimento e conoscenza. Siamo in uno dei luoghi della storia agricola di Milano: il parco del Ticinello, 90 ettari, per il 70% ospita attività agricole vere e proprie, il restante 30% è parco aperto al pubblico, dove realizzeranno aree boscate, aree per picnic e orti.

Un punto di riferimento per l'agricoltura milanese. E anche per gli slow tour in bicicletta (e a piedi), che – ve l’ho dimostrato – si possono fare davvero a km zero, veramente dietro casa, persino in una grande metropoli come Milano!