Siamo a Pontelagoscuro e da qui parte lo Slow Tour anfibio di Patrizio Roversi nel ferrarese: sarà un percorso fra terra e acqua, un po' in canoa e un po' in bicicletta, una sana fatica da "turista anfibio" che si muove nella natura, ma anche nella cultura... Insieme a lui viaggia Emilio Rigatti, il massimo che ci sia! Uno sportivo, insegnante e scrittore, che ha compiuto imprese pazzesche sia in kayak che in bicicletta. Un'ultima occhiata alla carta turistica degli attracchi del Po, poi si parte a bordo della "Nena", verso Ferrara.