COSTRUITA per rispondere all’aumento di produzione, la nuova sede di Isolcasa a San Clemente non ne traduce solo il percorso di crescita, ma incarna anche i valori su cui da sempre si fonda l’azienda specializzata nella produzione d’infissi, in primis quello della sostenibilità. La società nasce nel 1987 e produce in modo industriale, ma con cura artigianale, diversi sistemi di finestre e porte-finestre in Pvc e in allumino. Tre i soci fondatori: Stefano Giorgi, presidente, responsabile di produzione e promotore del metodo Lean in azienda; Claudio Galli, direttore affari e finanza, amministratore e promotore dei protocolli aziendali per una gestione integrata delle pratiche Isao; e Quinto Biondi, direttore generale. "In questo percorso di evoluzione – sottolineano i tre soci –, nel quale si assiste anche a un fiorente cambio generazionale, Isolcasa ha...

COSTRUITA per rispondere all’aumento di produzione, la nuova sede di Isolcasa a San Clemente non ne traduce solo il percorso di crescita, ma incarna anche i valori su cui da sempre si fonda l’azienda specializzata nella produzione d’infissi, in primis quello della sostenibilità. La società nasce nel 1987 e produce in modo industriale, ma con cura artigianale, diversi sistemi di finestre e porte-finestre in Pvc e in allumino. Tre i soci fondatori: Stefano Giorgi, presidente, responsabile di produzione e promotore del metodo Lean in azienda; Claudio Galli, direttore affari e finanza, amministratore e promotore dei protocolli aziendali per una gestione integrata delle pratiche Isao; e Quinto Biondi, direttore generale.

"In questo percorso di evoluzione – sottolineano i tre soci –, nel quale si assiste anche a un fiorente cambio generazionale, Isolcasa ha cominciato a integrare un reparto di ricerca e sviluppo che si pone come obiettivo quello di realizzare nuovi prodotti personalizzati, guardando con sempre maggiore attenzione verso gli obiettivi della sostenibilità e del design". L’azienda, infatti, non soltanto sostiene progetti che consentono di riciclare i materiali, ma produce anche manufatti che resistono all’usura del tempo e che permettono di ridurre gli sprechi. Ma soprattutto si tratta di finestre all’avanguardia sotto il profilo del risparmio energetico, in grado di proteggere, accogliere e permettere alla luce di entrare nei luoghi in cui viviamo, rendendo gli spazi confortevoli e speciali in ogni momento della giornata. Isolcasa attraverso i propri prodotti si occupa anche di bellezza, sicurezza, luce, ambienti in cui sia possibile sentirsi completamente a proprio agio. Con il passare degli anni ha saputo mettere a punto sia un approccio elastico, sia buone pratiche che aiutano a lavorare meglio con i fornitori e con i clienti, garantendo infissi sempre belli, oltre che realizzati a regola d’arte.

La nuova sede a sud del Comune di Rimini, inaugurata ufficialmente venerdì 22 ottobre, è stata progettata dall’architetto Thomas Selmin dello ‘Studio 101 architetti associati’, il quale ha cercato di raffigurare l’evoluzione di Isolcasa, rappresentandone simbolicamente anche la filosofia: massima trasparenza e tensione verso l’alto. Un luogo ideale, in vetro e legno, dove poter lavorare e, nel contempo, sentirsi bene tanto fisicamente quanto psicologicamente. Il primo dei corpi di fabbrica dell’edificio è, di fatto, una sorta di grande contenitore, collegato ad altri due volumi indipendenti ma con locali a misura d’uomo. Dalle ampie vetrate le persone possono scorgere il paesaggio che caratterizza la Romagna, che si estende dal mare ai monti; non a caso, uno dei motti dell’azienda è "costruire sistemi di porte e porte finestre per generazioni che vogliono scoprire nuovi orizzonti". E lo sguardo rivolto al futuro e alle nuove generazioni è incarnato nelle persone di Jarno Biondi, Chiara Giorgi, Alessandro Giorgi, Laura Galli e Paola Galli, già al lavoro in azienda.

Centrali nella filosofia di Isolcasa sono poi la lotta allo spreco delle materie prime, la ricerca di una sempre maggiore qualità del prodotto finito e l’attenzione verso consegne che siano sempre puntuali. A tal proposito può essere certamente motivo di vanto e fiore all’occhiello per l’impresa l’aver sempre eseguito la totalità delle consegne nei tempi previsti dagli ordini. Tutte queste qualità, inoltre, sono racchiuse anche nel metodo Lean di produzione, adottato dalla società a partire dal 2019. "Un sistema snello – commentano i tre soci – che garantisce utilizzo saggio delle tempistiche di produzione". Un magazzino automatico, che lavora first infirst out e che alimenta 6 linee di taglio, gestisce le rimanenze, evitando che le materie prime stoccate possano venire sprecate. Isolcasa, che da oltre 30 anni opera nel settore manifatturiero italiano, è riuscita a proporre sul mercato soluzioni utili e puntuali per ogni situazione, luogo e condizioni climatiche: dalle strutture residenziali a quelle storiche, dalle case di montagna agli asili, dagli ospedali alle ville e i palazzi nei centri storici delle città, in Italia e all’estero. Grazie al know-how acquisito e alla competenza dei propri tecnici è stata anche in grado di creare un sistema di porte e finestre adatto a tutte le temperature, perfino a quelle più rigide registrare in Antartide.