L’esterno dell’eliporto che Leonardo ha costruito presso il sito dell’evento, che accoglierà gli elicotteri da e per l’Expo
L’esterno dell’eliporto che Leonardo ha costruito presso il sito dell’evento, che accoglierà gli elicotteri da e per l’Expo

L’innovativa visione del trasporto urbano verticale di Leonardo sarà testimoniata anche dal terminal per elicotteri realizzato insieme a Falcon Aviation Services. Smontabile e riutilizzabile, è costruito con materiali ecosostenibili e si presenta come soluzione volta a integrare eliporto, aree commerciali e lounge e faciliterà la mobilità da e verso il sito di Expo. Leonardo è anche tra i protagonisti del documentario sul “saper fare” del premio Oscar Gabriele Salvatores, il cui filmato sarà proiettato nel Padiglione Italia. Lo stabilimento di Nerviano, da cui sono partite per Dubai la trivella marziana e l’orologio atomico, ma anche altri stabilimenti di Leonardo – il sito pugliese di Grottaglie, il Centro spaziale del Fucino di Telespazio, il Centro Spaziale di Matera e lo stabilimento di Thales Alenia Space a Torino - sono stati selezionati per questo prestigioso progetto internazionale.