26 gen 2022

Padiglione Italia, il David incanta il mondo è nata una star negli emirati

olga mugnaini
Economia
featured image
La statua realizzata in 3D, nelle stesse dimensioni dell’originale

BEAUTY CONNECTS PEOPLE. La bellezza unisce le persone. E lui, nella sua maestosità, eleganza ed armonia, sarà lì fino al prossimo 31 marzo a dimostrare la verità di questo slogan che accoglie i visitatori del Padiglione Italia. Il David di Michelangelo, arrivato a Dubai con un gemello davvero identico in tutto e per tutto, continua ad essere una delle maggiori attrazioni dell’Expo negli Emirati Arabi. Il successo di questo capolavoro celebre in tutto il mondo nasce dalla forza dei suoi significati, ma anche dal suo saper rappresentare un ponte fra passato e futuro, memoria e prospettiva. Una copia creata per ricordare di cosa siano stati capaci gli artisti di ieri, ma anche per affermare che la sfida non si è mai conclusa. A questo ha pensato il direttore artistico del Padiglione Italia, Davide Rampello, quando si è immaginato il colosso di Michelangelo al centro dell’area chiamata “Teatro della Memoria”. "Nella cultura odierna confondiamo il concetto di memoria con l’archivio – sostiene Rampello – . Ma la memoria ha molto di più, il fattore emozionale: il David, in quella posizione, offre subito lo sguardo ai visitatori diventando il testimonial della memoria. Si tratta quindi di una prospettiva inedita, introspettiva ed emozionante". La statua realizzata in 3 D, nelle stesse dimensioni dell’originale conservato alla Galleria dell’Accademia di Firenze, è posizionata all’interno dell’area dedicata alle visite di rappresentanza. Da qui è visibile nella sua interezza dal basso, mentre i visitatori si trovato al cospetto dello sguardo del David percorrendo l’itinerario all’interno del Padiglione Italia. È stato questo l’approccio concettuale del progetto, con un’interesse e una curiosità riservati al “gemello“ tali da fare del David di Dubai una delle attrazioni più gettonate dell’intero Expo, con un’attenzione sorta ancor prima dell’apertura ufficiale dell’esposizione e proseguita nei mesi, testyimoniate dalle lunghe file all’ingresso del nostro padiglione. Ma qual è ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?