IL VALORE del design e l’importanza di creare prodotti e servizi all’avanguardia rivolti al futuro. Questi i messaggi emersi nel corso dell’evento ‘Olivetti Design Talks per Expo Dubai 2020’ organizzato dall’azienda di Ivrea – in occasione della Dubai Design Week – lo scorso 8 novembre presso il Padiglione Italia, di cui il Gruppo Tim, con le sue società, è official platinum sponsor. Un’occasione per celebrare l’eccellenza e la contemporaneità dello ‘stile...

IL VALORE del design e l’importanza di creare prodotti e servizi all’avanguardia rivolti al futuro. Questi i messaggi emersi nel corso dell’evento ‘Olivetti Design Talks per Expo Dubai 2020’ organizzato dall’azienda di Ivrea – in occasione della Dubai Design Week – lo scorso 8 novembre presso il Padiglione Italia, di cui il Gruppo Tim, con le sue società, è official platinum sponsor. Un’occasione per celebrare l’eccellenza e la contemporaneità dello ‘stile Olivetti’, raccontandone la capacità di coniugare da sempre design e tecnologia realizzando soluzioni innovative che mettono al centro le esigenze delle persone.

"La bellezza unisce le persone e rende più vivibili le comunità anche attraverso nuovi percorsi di digitalizzazione sostenibili e inclusivi. L’evoluzione di Olivetti continua nel segno dell’eccellenza unendo design, tecnologia e centralità della persona, in linea con la sua storia, valorizzata ogni giorno con modalità digitali e innovative dall’Associazione", ha affermato Gaetano di Tondo, direttore Comunicazione e Relazioni Esterne di Olivetti e presidente dell’Associazione Archivio Storico Olivetti sottolineando l’importanza per la società – brand storico dell’industria italiana, oggi Digital factory per le soluzioni IoT del Gruppo Tim – di mantenere un dialogo tra presente e futuro. Un esempio in questo senso è rappresentato da ‘Sintesi’, la postazione di lavoro intelligente per la casa e l’ufficio, pensata per rispondere alle nuove necessità di equilibrio nella vita quotidiana, sviluppata insieme a Tecno e dotata di un’app realizzata da IO.T Solutions, che è valsa ad Olivetti il Premio Innovazione a Smau.

Al centro del talk anche il ruolo del design nelle forme evolutive del design thinking e della user experience digitale. Un percorso legato allo sviluppo della persona nelle Smart Communities con un focus sull’insegnamento che si può trarre per applicare questo insieme di valori alla società contemporanea. Con Gaetano di Tondo e Pier Paolo Peruccio, docente del Politecnico di Torino e consigliere del World Design Organization, ne hanno discusso Tommaso Mosconi, ad IO.T Solutions, Francesco Zurlo, presidente di POLI.design e consigliere ADI – Associazione per il Disegno Industriale, gli architetti Mohammed Balila e Alessandro Colombo, e Walter Mariotti, direttore Editoriale Domus.

Giulia Prosperetti