"Un appuntamento prezioso per far conoscere, ancor di più e ancor meglio, il Friuli Venezia Giulia nel mondo e per riprendere a intessere relazioni di persona dopo un lungo periodo di stop imposto dalla pandemia". Inquadra così la partecipazione al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai, il presidente della Regione Massimiliano Fedriga. Gli Emirati Arabi...

"Un appuntamento prezioso per far conoscere, ancor di più e ancor meglio, il Friuli Venezia Giulia nel mondo e per riprendere a intessere relazioni di persona dopo un lungo periodo di stop imposto dalla pandemia". Inquadra così la partecipazione al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai, il presidente della Regione Massimiliano Fedriga.

Gli Emirati Arabi rappresentano un’opportunità di export per questa regione e già, in vista dell’ Expo, era in atto il progetto di cooperazione internazionale Innovation Bridge Trieste-Dubai 2020 nel 2019, per favorire e sostenere l’espansione commerciale in Medio Oriente delle imprese regionali, individuando allo scopo proprio Dubai come punto di riferimento. Una presenza, quella del Friuli Venezia Giulia a Expo Dubai, che sarà valorizzata anche dai filmati del regista Gabriele Salvatores, proiettati in diversi passaggi del percorso espositivo: per la sezione “Belvedere” sono in primo piano il Porto di Trieste, il Castello di Miramare, le Pozze Smeraldine. Bellezze del territorio, enogastronomia, ma non solo, anche le ricerche innovative a Expo Dubai hanno spazio.

Fra queste il progetto PRELICA, selezionato per per rappresentare il settore Acqua all’interno del Osservatorio dell’Innovazione del Padiglione Italia. Il progetto PRELICA – Metodologie avanzate per la progettazione idroacustica dell’elica navale- affronta il tema del rumore idrodinamico dell’elica navale sull’ecosistema della vita marina, ed ha sviluppato una metodologia di progettazione ottenuta combinando metodi e strumenti complementari ad alta tecnologia per un layout dell’elica in grado di ridurre il rumore irradiato. I risultati conseguiti permetteranno al partenariato di raggiungere nuove sfide per la progettazione di navi sempre più rispettose dei requisiti ambientali.

G.C.