New York, 11 gennaio 2018 - Caduto in disgrazia dopo lo scoppio dello scandalo molestie che prende il suo nome - e ieri pure aggredito al ristorante - Harvey Weinstein ora deve fare i conti anche con dolori al portafogli.

L'ex re Mida di Hollywood infatti ha raggiunto un accordo - piuttosto gravoso - per il divorzio dalla moglie Georgina Chapman. E secondo quanto scrive il New York Post, Weinstein pagherà alla moglie - che di mestiere fa la stilista - 300mila dollari all'anno. Una bella sommetta, che in più aumenterà a 400mila dopo dieci anni. Alla Chapman andranno inoltre una casa da 15 milioni di dollari nel West Village a New York e una da 12 milioni agli Hamptons.

L'ormai ex coppia - lui 65 anni e lei 41 - aveva deciso di separarsi lo scorso ottobre, ovvero allo scoppiare dello scandalo, che presto ha assunto dimensioni internazionali.

Weinstein e la Chapman hanno anche due figli di sette e quattro anni, la cui custodia primaria è stata affidata alla donna. Il patrimonio di Weinstein è stimato in 240 milioni di dollari, tuttavia parte di esso negli ultimi mesi è stato dilapidato in avvocati e investigatori privati dopo che oltre cento donne lo hanno accusato di molestie sessuali. 

E la base per il divorzio è un accordo pre-matrimoniale, scrive Tmz, secondo cui nessuna delle due parti ha ancora presentato richiesta di divorzio ma un'istanza arriverà presto adesso che l'accordo è stato raggiunto.

Alcune delle star che hanno accusato Weinstein (Afp)