Quotidiano Nazionale logo
26 nov 2021

Italia-Francia, Draghi e Macron firmano il Trattato del Quirinale

Il premier Mario Draghi e il presidente francese Emmanuel Macron hanno firmato il Trattato del Quirinale alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella. Un momento storico delle relazioni tra Italia e Francia, a detta di Draghi che ha definito "inevitabile" una revisione delle regole di bilancio dell’Unione "Almeno una volta ogni trimestre un ministro italiano parteciperà a un consiglio dei ministri del governo francese e viceversa", ha spiegato il premier italiano. Al centro dell’accordo anche la questione migranti: è stato istituito un servizio civile italo-francese, un comitato di cooperazione transfrontaliero ed è stata riconosciuto "la necessità di una politica di gestione dei flussi migratori condivisa dall'Ue". Il trattato "sancisce l'amicizia profonda che ci unisce. Creeremo una visione geopolitica comune", ha aggiunto Macron.