Alessandra Ambrosio, Adriana Lima e altre modelle di Victoria's Secret (Lapresse)
Alessandra Ambrosio, Adriana Lima e altre modelle di Victoria's Secret (Lapresse)

New York, 12 luglio 2018  - Neanche gli angeli, le bellissime modelle, hanno frenato la caduta di Victoria's Secret. Le vendite del popolare marchio di lingerie calano anche a giugno dell'1%, e scatta l'allarme. 
"E' finita" afferma senza mezzi termini Randal Konik, analista di Jefferies. La concorrenza di Amazon con i suoi reggiseni a basso costo, e i gusti delle donne che cambiano, meno effetti e modelli semplici, stanno rivoluzionando il mercato. 

Ma le modelle come Adriana Lima e Alessandra Ambrosio, un effetto lo hanno sortito: gli investitori hanno finora ignorato i fatti, cioè, spiegano gli analisti, il rallentamento inesorabile delle vendite.

Paga anche Pink, il marchio destinato alle più giovani, che ha mascherato per anni il trend al ribasso di Victoria's Secret. Ora anche la crescita di Pink è finita, con le teenager - spiega sempre Konick - che preferiscono Aerie di American Eagles. I dati parlano chiaro: Aerie ha avuto performance decisamente migliori di Victoria's Secret per gli ultimi 16 trimestri. 

Il calo inatteso delle vendite in giugno pesa su L Brands, la società a cui fa capo Victoria's Secret: i suoi titoli calano dell'11%, portando al 40% le perdite dall'inizio dell'anno.