Regno Unito, il vaccino anti-Covid di Astrazeneca è pronto per essere approvato (Ansa)
Regno Unito, il vaccino anti-Covid di Astrazeneca è pronto per essere approvato (Ansa)

Roma, 22 dicembre 2020 - AstraZeneca assicura che il suo vaccino anti -Covid è efficace contro la variante del coronavirus scoperta in Gran Bretagna. L'azienda, che sta collaborando con l'università di Oxford nello sviluppare il farmaco, ha spiegato che sono comunque in corso degli studi per sondare completamente l'impatto della mutazione. Sul Guardian si legge la dichiarazione di un portavoce dell'azienda farmaceutica: "AZD1222 (il vaccino di AstraZeneca) contiene il materiale genetico della proteina spike del coronavirus e le modifiche al codice genetico osservate in questo nuovo ceppo virale non sembrano modificare la struttura della proteina spike".

Intanto l'India potrebbe essere il primo Paese al mondo a concedere l'autorizzazione di emergenza al vaccino sviluppato dall'università di Oxford e da AstraZeneca. Lo riporta l'agenzia Reuters citando due fonti ben informate. Il via libera potrebbe arrivare già dalla prossima settimana. Il governo di New Delhi vuole avviare la campagna vaccinale il mese prossimo. Al vaglio anche l'autorizzazione di emergenza per i vaccini di Pfizer e della compagnia locale Bharat Biotech.

Secondo i dati forniti il vaccino di AstraZeneca ha dimostrato un efficacia pari al 62% durante la fase sperimentale, con un picco del 90% in un sottogruppo che aveva ricevuto una mezza dose e poi una dose piena invece di due dosi piene.

Oxford e AstraZeneca stanno rispondendo anche alle richieste dei Paesi in via di sviluppo per i costi più contenuti e per la maggiore facilità di trasporto e stoccaggio: può essere inoltre conservato a temperature non troppo basse, quindi ideala per l'approvvigionamento in aree come l'Africa e il Sud Est asiatico.