Il quartier generale della Pfizer a New York (Ansa)
Il quartier generale della Pfizer a New York (Ansa)

Seul, 16 febbraio 2021 - Una spy story al tempo del Covid: la rivelazione dei media della Corea del Sud in tema di vaccini è clamorosa. Secondo queste notizie di stampa, alcuni hacker nordcoreani avrebbero cercato di penetrare il sistema informatico della Pfizer per raccogliere informazioni dal gigante farmaceutico sul vaccino e le cure contro il Covid-19.

Lo riferiscono oggi appunto i media di Seul, citando i servizi d'Intelligence sudcoreani. Un deputato, Ha Tae-keung, ha rivelato che il Parlamento è stato informato dalla Nis, l'agenzia d'Intelligence, che "la Corea del Nord ha cercato di ottenere tecnologie comprendenti il vaccino e le cure attraverso un cyberattacco alla Pfizer".