Vaccino Johnson & Johnson
Vaccino Johnson & Johnson

Copenaghen, 3 maggio 2021 - La Danimarca tira dritto e dice 'no' ai vaccini per i quali si segnala un rischio di trombosi: oggi ha deciso di non usare il vaccino anti-Covid di Janssen (Johnson&Johnson), come per la stessa ragione aveva deciso di bloccare le immunizzazioni  con il siero AstraZeneca

Vaccini Covid: dopo quanti giorni si è coperti

La decisione è stata adottata nel corso di una riunione presieduta dal ministro della Salute, Magnus Heunicke. In una nota l'autorità sanitaria danese spiega di essere arrivata alla conclusione che i vantaggi dell'utilizzo del vaccino contro il Covid-19 di Johnsoon&Johnson non superano il rischio di provocare un possibile effetto collaterale, cioè la VITT, un raro tipo di trombosi nelle persone che ricevono il siero.

Di conseguenza, si afferma, la Danimarca "proseguirà il programma di vaccinazione di massa contro il Covid-19 senza il vaccino Johnson&Johnson". Le autorità sanitarie di Copenhagen, che a metà aprile avevano rinunciato anche al siero di Astrazeneca, non avevano ancora autorizzato l'utilizzo del vaccino J&J.