Bishopville, 16 aprile 2018 - Caos e morte al Lee Correctional Institution, un carcere di massima sicurezza di Bishopville, nel South Carolina, dove durante una serie di violente risse scoppiate nella notte sette detenuti sono morti e altri 17 sono rimasti feriti. Jeff Taillon, il portavoce della prigione, ha fatto sapere che poco prima delle tre del mattino, dopo ben sette ore, le autorità penitenziarie sono riuscite a ripristinare l'ordine nella prigione e che nessun agente penitenziario è rimasto ferito negli scontri. Il profilo Twitter del dipartimento penitenziario del South Carolina ha dato notizia dell'accaduto.

Il carcere, che ospita circa 1.500 detenuti tra i quali ci sono molti dei criminali più violenti dello Stato, non è certo nuovo a episodi di violenza e insurrezione: per esempio a marzo, un agente era stato tenuto in ostaggio da alcuni detenuti che avevano preso il controllo di un dormitorio mentre a febbraio, un detenuto aveva perso la vita durante un'altra rissa.